giovedì 28 aprile 2011

La regola dell'ipocrita

Un mondo triste, anche per gli orsacchiotti
C'è poco da dire, l'Italia è un paese di ipocriti.

Puoi fare quel che vuoi, tradire, violentare, rubare, estorcere, uccidere, suicidarti, basta che tu lo faccia in silenzio e senza dar noia a nessuno ed anzi, se riesci a fare qualcosa senza farti beccare sei un modello da seguire, sei un vincente, un ganzo.

L'Italia è il paese del non dire, un paese bigotto e compiacente nella sua falsità, l'italiano un maestro nel servilismo, sull'altare del quale ideali e convinzioni possono essere sacrificati senza alcuna remora, magari in cambio di un piccolo favore.

Non so se esserne più triste o più disgustato, più leggo ed ascolto più voglia ho di vomitare.




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi