giovedì 7 aprile 2011

Ma allora lo fate apposta... un altro politico beccato a giocare con l'iPad in parlamento

Ragazzi miei ma lo fate apposta ? dai, ditelo che è per far parlare di voi e non perché siete proprio fuori come balconi. Lo sapete che potete essere intercettati e parlate della monnezza che combinate alle spalle degli italiani al cellulare, sapete che ci sono fotografi e televisioni in parlamento e vi fate beccare a giocare con l'iPad ? ma un minimo di amor proprio no ?

Roberto Menia gioca sul suo tablet, il gioco sembra carino, da bambini di 3 anni ma i colori sono simpatici
Stavolta tocca a Roberto Menia (Futuro e Libertà) che, speriamo in una pausa tra una votazione e l'altra, gioca con il suo tablet. Beninteso, nulla di male, uno la pausa se la passa come vuole, ma dato che dalle foto non si vede cosa fanno gli altri bisogna proprio volersi male per fare 'sti giochetti in aula, sembra che giochi invece di lavorare.

Voglio dire, capirei fosse un mmorpg di quelli che creano dipendenza (tipo World of Warcraft per intenderci, che almeno è divertente, quindi niente contro WoW) ma una paperella con casco volante ... ma dai...

Sempre meglio del suo collega Simeone Di Cagno Abbrescia (Popolo delle Libertà) che era stato beccato a sfogliarsi tranquillamente un catalogo di escort

Questo si che è un sito divertente vero ? altro che le paperelle volanti... e bravo il nostro Simeone di Cagno Abbrescia 
Fonte: Ansa

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi