domenica 26 giugno 2011

Sesso estremo su Google, ricerca e motori, gioie e dolori (soprattutto dolori)

Ecco un esempio di risultato di ricerca su google con "fisting blogspot.com"

Il titolo c'entra poco lo so, l'immagine meno... è che mi sono messo a guardare le statistiche del blog ed ho scoperto che nelle ultime ore uno mi ha raggiunto usando come chiave di ricerca


  • fisting blogspot.com


ora, ho capito che sul web si cerca il porno, ho capito anche che a quanto pare google adora etichettare i miei post come pornografici, nemmeno parlassi sempre di droga sesso e rock&roll... ma la parola fisting dove l'ha trovata ??? se mi ha indicizzato tra i primi risultati con "blogger.com" merito il premio SEO dell'anno.

Dato che anche l'immagine usata per il post risponde alla stessa query di ricerca credo più che sia Google a perdere colpi.

Ne approfitterò per una seconda mandata di chiavi di ricerche assurde, o miei visitatori... siete di fori lo sapete vero ?

ecco qualche perla con i miei commenti:

  • fisting blogspot.com (misteri del SEO)
  • giochi di sesso minirile (oltre che pedofilo pure illetterato)
  • modelli peni fuori (pene fuori è un evergreen a quanto pare)
  • politici padani (non male come ossimoro)
  • scuola sesso x bambini (uhm, pedofilia o prevenzione?)
  • blogger porn (altro evergreen / blogspot porn)
  • pisapia (satira/ facs etc)
  • berlusconi suicida (dio volesse...)
  • giochi per gay (ho anche provato a fare qualche ricerca... ma quali sono i giochi per gay ? Twister in versione nudo integrale ? con una casella in più per la 3a gamba ?)
  • pene normale (con la variante cazzo normale)
  • imprenditore suicida 2011 (con la variante, voglio suicidarmi perché non riesco a pagare l'affitto)
  • figa (figa blogspot, altro evergreen)

da quest'elenco si evince che: o sono un porco io, o lo sono i miei visitatori, o che devo ritirarmi in un monastero per qualche mese prima di ricominciare a postare... oppure apro un sito porno, magari faccio fortuna!

9 commenti:

  1. Aprire un sito porno è sempre una grande idea, gli utenti non ti mancheranno mai...

    RispondiElimina
  2. il problema è la concorrenza :)

    RispondiElimina
  3. Il porno ha talmente tanto mercato, sommerso e non, che non teme concorrenza, la domanda è ampissima.
    Il top sarebbe un sito porno in cui si dichaira che non si fa porno, sarebbe il massimo per il "sommerso"...un porno che non crea cronologia ambigua.
    E comunque complimenti per l'immagina di te che si è fatta Google.....eh eh eh eh

    RispondiElimina
  4. in realtà leggevo che la crisi ha colpito anche il mondo del porno. Con l'overlaod di contenuti gratis e amatoriali, che a quanto pare spopolano, presenti in rete i siti "seri" delle varie etichette pornografiche piangono miseria, così come i siti internet a pagamento. Ho letto che oramai devono puntare sulla qualità!!! in pratica porno doc :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ragione principale della diffusione della pornografia non è che qualcuno ci possa guadagnare sopra. E' come un'arma che viene usata per corrompere e indebolire la nostra società, e la sua potenza è stata accresciuta enormemente da Internet.
      P.S. mi dispiace ma come vedi noi cretini siamo dapertutto, anche nelle "valvole di sfogo" ...

      Elimina
  5. Ho trovato una "chiave di ricerca" veramente mitica nel mio blog:
    "libera la patata della donna"

    RispondiElimina
  6. piccolo aggiornamento "video camerieri gay" ... ma che cerca la gente ????

    RispondiElimina
  7. ahahahhaha da non credere... qualcuno mi ha trovato scrivendo ragazzo bellissimo ghei ahahhahahaha

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi