lunedì 27 giugno 2011

Win for Life, una truffa psicologica... Sveglia gente! questi sono dei veri geni del marketing

Una schedina di win for life, notare le aree evidenziate
Ho notato una cosa veramente divertente relativa a Win For Life, il gioco che dovebbe permettere di vincere una rendita mensile di 4.000€ per 20 anni azzeccando 10 numeri su venti.

A parte la genialata del gioco, in fondo uno pensa che ci vuole 10 su 20 ? 50% di azzeccarlo.

Se uno guarda la schedina si accorge di due particolari:

Inanzitutto non si vince azzeccando 10 numeri, ad ogni schedina è assegnato casualmente un altro numero da 1 a 20 ed anche quello deve essere giusto. Quindi le probabilità di vittoria sono divise per 20. Chiaramente la comunicazione è ingannevole, i venditori di fumo di stato lo scrivono a grandi lettere sulla schedina ma il messaggio che passa è comunque diverso.

Secondo e più sottile la possibilità di fare una giocata da 1 o 2€, la differenza ? con quella da 2 giochi un'altra schedina con tutti i numeri che non hai giocato (vinci con 3, 2, 1 e 0). 

Perchè mai uno dovrebbe giocare 2€ ? inanzitutto per un ragionamento banale... e se faccio 0 e non ho giocato i 2€ ? mi mangio le mani!!! Secondo  perché quel "vinci anche con il 3,2,1 e zero punti" fa credere al malcapitato che sta facendo un affare. In fondo se è abituato ad altri giochi nei quali il risutllto medio è 0 (es superenalotto) pensa che avrà altissime probabilità di vincere.

Ah... come sarebbe l'Italia se insegnassero un po' di statistica a scuola.

Sicuramente questi venditori di fumo sarebbero tutti a spasso! invece in fondo in fondo vanno ammirati per come sono in grado di vendere il nulla, a caro prezzo e facendo sentire fortunate le persone!




3 commenti:

  1. Non bisognerebbe giocare, questo è tutto...

    RispondiElimina
  2. Ehmmm hai ragione ma nel mio caso è diverso: i numeri me li ha dati Giovanni Paolo II in sogno. Dice che sono vincenti. Non posso mollare.....

    RispondiElimina
  3. allora no, gioca e se vinci pensa a me :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi