domenica 24 luglio 2011

Violentata dal branco a 5 anni


Leggo che in provincia di Taranto una bambina di 5 anni è stata violentata da tre quindicenni. Vi rendete conto? 5 anni! e questi tre coglioni invece di provarci con le coetanee non hanno trovato di meglio da fare che violentarla.

A chi daranno la colpa stavolta, ai pannolini troppo attillati?

Mi chiedo come sia possibile, che uno dei tre sia malato ci può anche stare, ma così vuol dire che hanno perso del tutto il senso della realtà. I genitori non gli hanno insegnato nulla? senza contare i genitori della bambina... va bene l'ambiente di degrado delle case popolari ma a 5 anni te la fai portare via sotto il naso?

I giovani stanno sviluppando una sessualità che definire preoccupante è poco, cosa faranno i loro compagni da adulti se sono come loro? Anche se dovessero riuscire ad arrivare alle nozze senza fare casini, cosa ne sarà di un eventuale figlia?

Non è un problema di legalità, ma una carenza educativa abissale. L'ultima generazione è composta da tronisti e veline, e questa... maniaci sessuali e disadattati?



3 commenti:

  1. Più che altro, il problema centrale è quello della legalità. I tre verranno condannati ad una pena "equa"? E soprattutto, la sconteranno per intero?

    RispondiElimina
  2. Il diritto minorile è un mondo a parte... i tre quindicenni non verranno condannati a nessuna pena...

    Oggi mi sento di dare un po' di sostegno economico...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi