venerdì 16 settembre 2011

Giovanardi: Che c'è di male a dare del frocio a qualcuno?

Far passare la tesi che in Italia esiste soltanto la necessità di mettere un'aggravante per quanto riguarda gli omosessuali, è una cosa assolutamente sbagliata, se lo dice Giovanardi...
Riprendo parte di un articolo letto su gay.it
"...Far passare la tesi che in Italia –continua Giovanardi- esiste soltanto la necessità di mettere un'aggravante per quanto riguarda gli omosessuali, è una cosa assolutamente sbagliata. I giudici devono applicare questa aggravante tutte le volte che c'è un motivo futile e abbietto e, se offendi una persona solo per il suo orientamento sessuale, questa aggravante non va applicata".

L'esponente Pdl ha sottolineato poi come "nel Codice penale c'è già un'aggravante che è l'aver agito per motivi futili e abbietti e l'orientamento sessuale fa parte di questi motivi. Inoltre, in più del 90% dei casi sono uomini del branco che seviziano e aggrediscono donne e non c'è nessuna statistica su quando invece l'aggredito sia un uomo, omosessuale o meno".
Da qui il titolo del post, che naturalmente non è mai stato pronunciato in quel modo...

NOTA: Il ministro ha risposto via mail - qui una doverosa rettifica

Questo è un post di: .

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi