lunedì 31 ottobre 2011

Altro che contributi di solidarietà, questi finiranno fatti a pezzi se continuano così.

Quante prove volete ancora per capire che siamo governati da ladri?
L'ultima uscita di Tremonti ha un che di geniale... vi ricordate che nella manovra economia correttiva era stabilito (art 9 comma 2), che dal 01/01/2011 al 31/12/2013 i trattamenti economici dei dipendenti della pubblica amministrazione sarebbero stati tagliati per il 5% per i redditi sopra i 90.000€ e per il 10% per i redditi sopra i 150.000€?

Bene, questo non vale per i ministri! e per quale motivo? guardate la parola in grassetto poco sopra... esatto, ministri e sottosegretari non sono dipendenti e quindi, dice una nota del tesoro:

"..tale personale ricopre una carica politica e non è titolare di un rapporto di lavoro dipendente e pertanto, a queste persone, sarà riconosciuto il rimborso di quanto finora trattenuto"
Cioè fanno bella figura tagliandosi gli stipendi per farseli rimborsare subito dopo! Inizio ad aver paura... quanto ancora la gente potrà sopportare di essere presa per il culo così? altro che rischio terrorismo per Sacconi, se continua così prima o poi saranno fatti a pezzi da un'orda di cittadini infuriati. Non ci sarà bisogno di scomodare gli anarcoinsurrezionalisti (che poi nessuno sa mai chi sono)


Questo è un post di: .

domenica 30 ottobre 2011

Gli avvoltoi delle catastrofi

Krraaaaaa!
Forse questo post risulterà un po' cinico ma... ieri al TG di la 7 ho visto una sottoscrizione di fondi per fronteggiare l'alluvione in Liguria/Toscana. Mi collego oggi a Repubblica.it e vedo una raccolta fondi Repubblica/Sky, controllo e vedo che ce n'è un'altra di Mediafriends... a quel punto mi è sorto un dubbio.

Non è che fanno tutto e solo per farsi pubblicità? non sarebbe più semplice che qualcuno (lo stato magari, almeno serve a qualcosa) mettesse a disposizione un conto corrente e facesse accordi con Telecom/Wind e via discorrendo e tutti i TG/onlus varie comunicassero lo stesso IBAN e numeri a cui inviare gli "sms della solidarietà" ?

In questo modo sembra tanto una corsa a chi è più buono e bravo, mi immagino già i TG con notizie del tipo "Noi di TGX abbiamo raccolto ben 100.000.000 in favore delel vittime, quegli inetti del TGY solo 876.000"... ma che è una corsa a chi è più solidale?

Tra l'altro scrivendo questo post mi è sorto un altro dubbio, ma i gestori telefonici si fanno pagare per i servizi come "manda un sms da 2€ e aiuta la Liguria"? o intascano una percentuale come recupero spese. Dato che sono concessionari di strutture pubbliche in questi casi dovrebbero agire gratis, ma dato che i gestori si fanno pagare pure le intercettazioni temo che ci sia un recupero spese anche qui.

Questo è un post di: .

sabato 29 ottobre 2011

Il costo del pesce... Renzo Bossi guadagna quanto 3 governatori USA

Anche questa è Italia, conviene pluribocciare alla maturità se poi ti sistemi per la vita...
Il trota sarà anche bocciato tante volte alla maturità ma i suoi conti li sa fare molto bene, o forse è solo il papà che vuole preparagli il futuro. Volevo scrivere un post indignato/incazzato/schifato su uno studio che secondo  Antonio Merlo della University of Pennsylvania, con i suoi 150.660 euro netti l’anno, Il Trota prende in busta paga quanto i Governatori del Maine, del Colorado e dell’Arkansas.

Quanto è cambiata la lega negli anni, quasi ho nostalgia di quei guitti che scalarono il campanile di San Marco a Venezia.

Ho deciso però di cambiare punto di vista. Dato per scontato che ormai questa classe politica è al collasso e non si tratta più di chiedersi SE ma QUANDO crollerà... mi chiedo cosa sarà dopo di queste figure che hanno banchettato ai piedi del potere, gente come Bossi JR, Scilipoti e via discorrendo. Saranno dimenticati dalla storia e finiranno sotto un ponte? faranno la fine che normalmente è riservata ai comprimari dei dittatori ? o sapranno eccellere dell'italica arte del riciclo (di poltrone, non di rifiuti beninteso) ?

Per chi volesse farsi del male c'è questo video...



Questo è un post di: .

Le ferrovie dello stato sono alla disperazione?

Prezzi dei biglietti maggiorati di 3-4 volte... va bene fare cassa ,a qui si esagera
Che la crisi avesse messo in mutande molte persone era cosa nota, ma che persino le ferrovie dello stato fossero ormai ridotte a mezzucci di terz'ordine era qualcosa che speravamo lontano.

Grazie a striscia la notizia del 25 Ottobre abbiamo scoperto un interessante giochetto per quanto riguarda i treni a Roma.

Volete andare a Fiumicino da Roma Tiburtina ?  fanno 8€

Supponiamo invece, attenzione attenzione, con lo stesso treno, di comprare due biglietti Roma Tiburtina-Parco Leonardo e Parco Leonardo-Fiumicino ... quanto paghiamo ? poco di più verrebbe da rispondere, invece no: paghiamo ben 2.30€ , 1 euro e 1 euro e 30c ... risparmio totale? 6.70€

Naturalmente dobbiamo scendere alla stazione di Parco Leonardo e riobliterare il biglietto. Stess acosa per il ritorno.

Quindi Fiumicino-Roma andata e ritorno in treno = 16€ con 2 biglietti e 4.60€ con uno solo. Nessun servizio aggiuntivo, stessa vettura, tutto uguale. Ed il comune ci ha mangiato per anni! 

Ma come è possibile? semplice, perchè si cambia comune e Parco Leonardo stando nel comune di Fiumicino paga meno. E agli altri chi ci pensa? sono i viaggiatori di Parco Leonardo che pagano troppo poco o gli altri che pagano troppo? Ai turisti chi ci pensa? e poi gli albergatori si indignano per le tasse di soggiorno...

Viene da chiedersi su quante altre tratte la situazione è identica (o peggiore).

Questo è un post di: .

venerdì 28 ottobre 2011

Blinky , Il pesce con tre occhi

Il pesce dei simpson esiste davvero... tratto da Repubblica.it
Ricordate la sigla dei Simpson, quando nel laghetto vicino alla centrale nucleare si vede un pesce con 3 occhi ? Blinky esiste davvero! e si trova in Argentina, guarda caso vicino ad una centrale nucleare, che strano, avrei detto vicino ad un campo sportivo!

Il pesce in questione è un pesce lupo e la popolazione sembra vagamente preoccupata... chissà perché, non riesco ad immaginarmi un motivo valido!

Naturalmente ora ci verranno a dire che è un caso che il pesce, una normale mutazione naturale, sia nato proprio li vicino e che in ogni caso non sarebbe pericoloso per la salute.

Vorrei vedere i nostri politici che tanto hanno magnificato la necessità del ritorno al nucleare nell'ultimo referendum (per il quale sto ancora godendo come un riccio in calore) mangiare questa squisitezza, magari al cartoccio, cucinato in un forno atomico.

Tanto non ci sono pericoli. 

Dimenticavo... potete trovare il video su Repubblica TV

Questo è un post di: .

giovedì 27 ottobre 2011

Risse vetrine in frantumi, caos, una città bloccata, per cosa ?

Con Trony non ci sono paragoni - Foto: Repubblica.it
Ho letto sul giornale del caos provocato dall'apertura di un nuovo centro commerciale Trony a Roma. città paralizzata, gente accampata dalla mattina, botte, risse e chi più ne ha più ne metta. Sul momento ho pensato, "badalì che idioti...",  poi ho notato un'altra notizia poco sotto. Scontri e caos a Napoli per accaparrarsi i biglietti della partita con il Bayern.

Quanto vale un biglietto per Napoli - Bayern al San Paolo? - Foto: Repubblica.it
Nel primo caso sono "prodotti del desiderio" (iPhone, notebook etc) in mega offerta (ad es iPhone a 399€ andati subito esauriti) mentre nel secondo la classica follia da stadio. Non che uno sia meglio dell'altro, trovo invece che siano l'effetto della stessa malattia

A parer mio i prodotti elettronici sono diventati oggi per una certa fascia della popolazione l'equivalente della partita per un ultras, qualcosa di più di uno status simbol,  un modo per non pensare.

Apparentemente entrambe sembrano sfatare la crisi, del resto se hai di che comprare vuol dire che non stai male, mentre ho il sospetto che in realtà evidenzino una mancanza di soldi, specialmente nel primo caso.

Mentre allo stadio siamo abituati a cose del genere il fatto che ci sia gente che per ottenere un telefono di ultima generazione a sconto sia disposta ad accamparsi in quel modo mi lascia supporre che i soldi non li abbia e che magari, abbia usato (o intendesse farlo) gli ultimi risparmi in quel giorno particolare, per ottenere grazie ad ottimi sconti quello che non avrebbe potuto avere altrimenti.

Senza contare la gestione della situazione a Roma, per fortuna non ha piovuto troppo ieri, se è bastato aprire un negozio per paralizzare la città figuriamoci se fosse venuto giù un altro diluvio come quello a inizio mese. Povero Alemanno, non gliene va bene una.

Ma forse sono solo un inguaribile pessimista... in ogni caso foto del genere invitano a riflettere. Il tempo ci dirà se il dubbio era lecito.

Questo è un post di: .

mercoledì 26 ottobre 2011

Halloween e satanismo, i pericoli di una festività pagana (spiegati da Don Zauker)

Don Zauker ci spiega perché dobbiamo temere il diavolo

Halloween si sta avvicinando e quel che leggo su internet, oltre a divertenti consigli su come preparare la festa, sono delle deliranti affermazioni di ferventi ultracattolici che vedono in questa festa un inno al maligno (lo scrivo minuscolo per rispetto, al maligno che se esiste ha maggiore buon gusto, non per rispetto verso i credenti). La vignetta di cui sopra spiega perfettamente il mio punto di vista sulla questione.

Mi è capitato però di ricevere in uno dei tanti social network un commento del genere a proposito di un mio commento ad un post su Halloween (nel quale facevo paragoni tra Ognissanti e Halloween) nel commento veniva citato Padre Amorth ( *nitrito di cavalli* )

"Penso che la società italiana stia perdendo il senno, il senso della vita, l’uso della ragione e sia sempre più malata. Festeggiare la festa di Halloween è rendere un osanna al diavolo. Il quale, se adorato, anche soltanto per una notte, pensa di vantare dei diritti sulla persona. Allora non meravigliamoci se il mondo sembra andare a catafascio e se gli studi di psicologi e psichiatri pullulano di bambini insonni, vandali, agitati, e di ragazzi ossessionati e depressi, potenziali suicidii. (Padre Gabriele Amorth.)"

Per chi non sapesse chi è trovate la biografia di Padre Gabriele Amorth su Wikipedia.

Non ho commentato come dovevo nel post in questione per evitare flame, ma qui posso, ed eventuali flame saranno anche ben accetti.

A quanto pare il diavolo è una sorta di squatter, lo adori per una notte e accampa diritti di proprietà, non lascia l'appartamento e magari non pulisce nemmeno il water. Come effetto dell'adorazione del diavolo (tramite Halloween ad esempio) abbiamo fenomeni di insonnia, vandalismo, agitati (questi devono essere gli indemoniati di cui è esperto), dark, goth ed emo.

Ma non crediate che sia un caso isolato, in questi giorni internet è pieno di idiozie simili, alcune delle quali compiono il bellissimo passaggio logico:

ad halloween i satanisti fanno le messe nere - quindi - halloween è una festa satanica

o ancora

ad halloween sono celebrati riti pagani - i pagani adorano il diavolo - halloween è una festa satanica
(questa è invidia, perché se i pagani sono quelli che penso io devono divertirsi molto di più alle loro feste sacre...)

voglio aiutarvi, ve ne suggerisco altre

il venerdì santo vengono celebrate le messe nere - quindi - il venerdì di pasqua è una festività satanista e quelli che vanno in chiesa adorano il demonio (olé)

Sembra di essere tornati nel medioevo, qualsiasi cosa che non è relativa alla religione cattolica è frutto del diavolo, ricordo che persino Harry Potter è passato sotto questa luce (per poi diventare paladino dei valori cristiani grazie a Buttiglione, ma lasciamo stare questa triste pagina della nostra politica).

La chiesa avrebbe ben altro di cui preoccuparsi, non dico cosa altrimenti mi date del qualunquista.

Passate pure Halloween a pregare Santa Genoveffa se volete e lasciate agli altri la possibilità di divertirsi come preferiscono.

Vi lascio con questa deliziosa vignetta nella quale potete vedere i Don in azione.

Don Zauker batte padre Amorth ad una gara di esorcismi
Dimenticavo... se volete sostenere il blog potete trovare qui Don Zauker (poi navigate che gli altri numeri li trovate)

Questo è un post di: .

Pulizia sessuale, continuano i rastrellamenti in Iraq - 22 in carcere senza accuse

Effetti della democrazia in Iraq
Non c'è che dire, la democrazia sappiamo esportarla bene. Sul sito dell'Osservatorio Iraq possiamo leggere che  continua ormai da 5 anni (dalla caduta di Saddam) una vera opera di "pulizia sessuale" ai danni della comunità LGBT perpetrata dalla polizia.
Tra il 2003 e il 2009 sembra siano più di 700 le vittime di quella che sembra una vera e propria pulizia sessuale. Attivisti per i diritti dei gay e semplici cittadini vengono picchiati, arrestati, rapiti e spesso giustiziati sommariamente a causa del loro orientamento sessuale, vero o presunto.
Nell’immensa casistica registrata dall’ associazione figura anche l’omicidio di un bambino, sospettato di comportamenti sessuali contrari alla morale. - OsservatorioIraq.it
Cosa sarebbero i comportamenti sessuali contrari alla morale in un bambino? giocava con la barbie? o magari è stato violentato dallo zio e considerato impuro?

Per quanto riguarda gli ultimi arrestati sono stati scarcerati solo 3 e solo grazie al clamore sollevato dalle associazioni per la difesa dei diritti umani. Degli altri non si sa nulla, nemmeno i capi di accusa.

Non commento, non c'è altro da dire. Voi per favore evitate di commentare bestialate del tipo "tutta colpa dell'islam" tanto se non fosse stato per l'illuminismo l'unica differenza tra noi e loro sarebbe nel metodo della condanna, rogo o impiccagione?

Questo è un post di: .

In difesa della satira - è morto Simoncelli ed anche la satira non sta bene

Chi non vorrebbe un secondo parere
E' morto Marco Simoncelli e l'Italia tutta si schiera in massa contro Nonciclopedia e Spinoza, per qualche battuta. L'umorismo può essere anche nero, ed in fondo si può ridere di tutto, persino (e forse in particolar modo) della morte. Quale miglior modo di esorcizzare la signora che tutti temiamo (no, non è la Gelmini questa ha la falce) se non con una battuta, una vignetta o un racconto? 

Barzellette sui morti si sono sempre sentite, di dubbio gusto forse, ma spesso divertenti o in grado di colpire l'ascoltatore. Ricordo una battuta "nera" che girava all'epoca della morte di Lady D.

Quale è l'ultima cosa che è passata per la testa a Lady D? Il volante. - Anonimo

Terribile, certamente, ce ne erano di migliori ma ricordo solo questa. Il compito del comico è quello di farci ridere di tutto, persino delle sconfitte e delle tragedie, capisco che quando si è oggetto di satira (o lo è un caro estinto) la cosa sia più pesante ma è inutile cavalcare l'indignazione generale per un po' di visibilità. 

Il 90% della popolazione avrà sogghignato leggendo la battuta di Nonciclopedia:

Ennesima caduta per Marco Simoncelli. Ma ha promesso che questa è l'ultima - Nonciclopedia

o una delle tante di Spinoza 

Grave incidente, Simoncelli è morto. Non ha neanche avuto il tempo di rendersi antipatico - Spinoza

Perchè nessuno si è indignato per le battute su Gheddafi ?

Muammar Gheddafi è stato rimosso dagli amici. - Spinoza

Quindi se proprio volete indignatevi per lo spreco di una vita, per la morte di un giovane 24enne che fino a poco fa avete acclamato per le sue prodezze nella segreta speranza di vederlo cadere. Perché è inutile nascondersi dietro un dito, sono in molti a guardare i gran premi solo alla partenza, giusto nel caso ci sia un bel botto.

Questo è un post di: .

venerdì 21 ottobre 2011

Ultracattolico, omofobo e pure malato

Un vero cattolico è sempre nel cuore di Gesù
Post brevissimo oggi. Ieri alla Camera dei Deputati (mi fa effetto scriverlo maiuscolo) si è consumato un siparietto di una tristezza inconcepibile:

L’onorevole Pierangelo Ferrari del Pd posta su Twitter un annuncio dell’intervento in aula di Massimo Polledri della Lega, che definisce subito "ultracattolico e omofobo". Polledri (già famoso per gli insulti alla deputata Ileana Argentin)  legge il post, si alza e si scaglia contro il collega accusandolo di avergli dato del "malato". - fonte:  Il Fatto Quotidiano

Per una volta sono perfettamente d'accordo con l'onorevole Polledri, se uno è ultracattolico e omofobo è sicuramente un malato. Quasi sicuramente Polledri si è arrabbiato perché credeva che gli avessero dato dell'omosessuale (quando mai abbiamo sentito gli omofobi apostrofati come "malati") ma se lo dicono loro perché non approfittarne.

PS: vi piace l'immagine del post? sono così soddisfatto, non la trovate deliziosamente blasfema ? : D

Questo è un post di: .

giovedì 20 ottobre 2011

Guarire l'HIV con la preghiera, adesso si può

Vade retro virus
Adesso si può morire.

A quanto pare nel regno unito alcune chiese evangeliche hanno pensato di risolvere il problema della promiscuità sessuale (sia essa etero o omo) in un modo quasi banale, convincendo i malati di HIV a non curarsi con i farmaci retrovirali ma a confidare solo nella preghiera. Un po' come chiedere ad un bambino del terzo mondo a fare lo sciopero della fame. Fonte BBC e PinkNews.
Tanto per fare un esempio... La Synagogue Church Of All Nations (SCOAN - Southwark), dice di essere specializzata in "cura dell'HIV-AIDs del cancro e in miracoli per bambini". Wanna Marchi gli fa un baffo a questi qui.

T. B. Joshua (il pastore capo della chiesa) sostiene infatti sul suo sito di aver "curato" almeno due donne dall'HIV. "Non siamo noi a curare - si legge sul sito - è Dio. Non esiste una malattia che Dio non possa curare. Noi non diciamo di sospendere la cura: i medici curano, Dio guarisce". (Fonte gay.it)

Naturalmente le associazioni mediche inglesi hanno lanciato l'allarme ed invitato la gente a continuare a curarsi. Non so se mi stupisce più l'idiozia dei fedeli o la furbizia della chiesa. Posso capire che un malato terminale si affidi alla preghiera, del resto non ha altre speranze, ma perché mai qualcuno che può almeno rallentare il decorso della malattia dovrebbe smettere di farlo? Perché Dio lo curerà? 

Ogni giorno che passa capisco sempre meno i fedeli.

Questo è un post di: .

mercoledì 19 ottobre 2011

Zachary Quinto è gay. Perché i coming out celebri non sono solo gossip?

Zachary Quint, Tiziano Ferro, Ricky Martin sono alcuni degli ultimi coming out celebri 
Sono sempre felice quando qualche personaggio famoso fa coming out. Non per il gossip beninteso, non me ne importa un fico secco, ma per quello che rappresenta. 

Inanzitutto sono contento per lui, per quanto molti lo facciano vivere "in the closet" è semplicemente un supplizio. Si vive molto meglio dopo un buon coming out, almeno così è stato per me.

Perché il coming out di dell'attore che molti conoscono come il crudele Sylar di "Heroes" dovrebbe essere così importante? Perché più i giovani omosessuali capiscono che le loro star che sembrano tanto fighi in tv, hanno gli stessi problemi, sono come loro e non si vergognano ad esserlo, tanto più potremo evitare casi come quello di Jamie Hubley. Non tanto per l'impatto psicologico che avrebbe sui ragazzi che si trovano ad affrontare il difficilissimo periodo dell'adolescenza e la consapevolezza del proprio orientamento sessuale, quanto per quello che potrebbe avere sui bulli che li circondano. 

Se scoprissero che uno dei loro mascolinissimi idoli è gay, magari un calciatore, inizierebbero a capire che non ha senso discriminare per una presunta (o dichiarata) omosessualità, ed il problema si risolverebbe alla radice.

Purtroppo di solito gli attori ed i cantanti si dichiarano all'inizio della loro parabola discendente, quando ormai hanno sfruttato l'effetto "idolo delle ragazzine", in modo che il coming out abbia minimo effetto sulle vendite, ma è già qualcosa. Altri ancora, e sono quelli che procurano i danni maggiori, raggiunta una certa età decidono di puntare a target più alti e negano quanto a tutti è evidente (state pensando a Renato Zero?) fregandosene del bene che potrebbero fare facendo capire al mondo che non c'è niente di male ad essere se stessi.

Purtroppo in Italia, per lavorare a certi livelli devi compiacere i potenti, ed i potenti devono compiacere il Vaticano. Non c'è da stupirsi se una star preferisce fare un concerto in San Pietro al posto di un liberatorio coming out.

Questo è un post di: .

lunedì 17 ottobre 2011

Sono una vittima dell'amore

Non puoi romperti... quando sei già a pezzi
 
Un altro adolescente suicida, un altro ragazzino omosessuale che non ce l'ha fatta ad affrontare il mondo. Questo il messaggio che Jamie Hubley ha lasciato sul suo vlog ("You can't break... when you're already broken") traduco a braccio, perdonatemi eventuali errori:
Sono una vittima d'amore
Sono veramente stanco della vita. E' così difficile, mi dispiace, non ce la faccio più.
In primo luogo vorrei ricordare i miei amici Nancym Abby, Colleen, jemma e Kasia.
E' triste essere tristi :/. Lo sono stato per troppo a lungo. Non sopporto la scuola. Non sopporto la terra. Non sopporto la società. Non sopporto le cicatrici sulle mie braccia. Cazzo non sopporto nessuna cazzo di cosa.
Non voglio che i miei genitori pensino che sia colpa loro... Amo la mia mamma e il mio papà :) è solo troppo difficile. Non voglio aspettare altri 3 anni, fa troppo male. Come fate a sapere che andrà meglio? non lo fa.
Ho toccato questo fottuto fondo, sono caduto attraverso in una fessura, e ora sono bloccato.
I miei cantanti favoriti erano lady gaga, Adele, Katy perry, and Jessie james, Christina aguilara e più di tutti credo che AMAVO Cantare KASIA!!! , e lei mi ha aiutato molto :) Anche se non sono così bravo a farlo :''/, mi mancherete ragazzi.
(sapete chi siete, Ma a quelli a cui non piacevo (tanti) un grande fanculo. Non mi interessa quel che farete. Ma vi voglio bene comunque.)
Ricordatemi come un Unicorno :3 x) Forse nella mia prossima vita sarò uno scoiattolo volante :D
Volerò via

Mi sono venute le lacrime agli occhi mentre traducevo questa lettera d'addio, affidata ad un vlog, un ultimo spazio da considerare sicuro in un mondo che ti rifiuta. 

Ma non riesco ad essere pieno di tristezza, non riesco nemmeno ad urlare di rabbia, vorrei solo sbattere la testa contro il muro a voi bastardi che godete, sicuri della vostra assurda verità, nel distruggere la vita delle persone in nome di una normalità di cui non avete nemmeno idea. Voi che siete tanto superbi da ritenervi nel diritto di guidare la vita degli altri, o di renderla un inferno tronfi della vostra omologazione, non vi rendete conto del male che fate? di quanti Jamie state facendo soffrire per questo vostro perverso desiderio di ... cosa, potere? sicurezza? controllo? 

E' in momenti come questi  che spero che esista un Dio, e che non sia benevolo ma iroso e vendicativo, che vi presenti il conto del dolore che provocate, della corruzione che vi ha divorato il cuore. 

Prego che esista, e che sappia farvi pagare quello per cui, su questa terra, non sarete mai chiamati a rispondere.

Questo è un post di: .

Il governo della sicurezza e la pancia della gente

Ma la lotta ai crimini che suscitano "allarme sociale" ?
Domani, 18 ottobre, tutti i sindacati di polizia, polizia penitenziaria, corpo forestale e vigili del fuoco dopo i tagli del governo (60 milioni di euro) manifesteranno davanti al Senato, alla Camera e nelle principali piazze italiane. Lo scopo? chiedere ai cittadini un contributo per pagare la benzina delle auto della polizia

Ma questo geverno non era sempre stato dalla parte della "pancia dei cittadini"? non ha fatto della lotta ai reati di allarme sociale la sua bandiera? e come li inseguono i rapinatori polizia e carabinieri, in bicicletta?  

Per fortuna che il governo è saldo e Lega e PdL non deve rispondere ai loro elettori che ormai accettano qualsiasi porcheria per evitare il "pericolo rosso" ed in nome di un federalismo senza più speranza.

Questo è un post di: .

domenica 16 ottobre 2011

Come se a Dio fregasse qualcosa della madonnina distrutta

La furia divina si abbatterà sui blasfemi ?

Non sono di quelli che bestemmiano o apprezzano la blasfemia ma sentire le dichiarazioni degli esponenti del Vaticano a proposito di una statuetta distrutta un po' di voglia me la mette. Scrivono su Repubblica.it "Vaticano: Offesa alla fede", o ancora "Ma si fa sentire anche il Vaticano. Quelle immagini della statuetta della Madonnino distrutta da un manifestanti hanno fatto il giro del mondo. E la Santa Sede, per bocca di padre Federico Lombardi, portavoce vaticano, commenta i disordini: "Esprimiamo condanna per violenze immotivate e gli atti di offesa alla sensibilità dei credenti compiuti ieri".... Siamo seri, se a Dio fregasse qualcosa avrebbe folgorato l'idiota.

A parte che, così come i santi, anche la venerazione della madonna è idolatria 

"Io sono il Signore, tuo Dio, che ti ho fatto uscire dal paese d'Egitto, dalla condizione di schiavitù: non avrai altri dèi di fronte a me. Non ti farai idolo né immagine alcuna di ciò che è lassù nel cielo né di ciò che è quaggiù sulla terra, né di ciò che è nelle acque sotto la terra. Non ti prostrerai davanti a loro e non li servirai. Perché io, il Signore, sono il tuo Dio, un Dio geloso, che punisce la colpa dei padri nei figli fino alla terza e alla quarta generazione, per coloro che mi odiano, ma che dimostra il suo favore fino a mille generazioni, per quelli che mi amano e osservano i miei comandi". Esodo 20:2-8

E' il 1° comandamento, cribbio, non il 25° o il 146° il PRIMO! Ma possibile che debba essere io, che sono agnostico, a citare l'antico testamento?

Posso capire la venerazione alla croce, in fondo il figlio è parte del padre, ma la madre? che poi è pure madre E vergine (se dicessi io una cosa del genere di mia madre mi internerebbero). "Dato che hanno inizato a venerarla dopo l'assunzione in cielo rientra perfettamente nel "Non ti farai idolo né immagine alcuna di ciò che è lassù nel cielo" non vi pare?

Poi vorrei sapere perchè la chiesa non si indigna davanti a tazze e bicchieri con l'immagine della madonna, statuette circondate di stelle ad intermittenza che paiono un albero di natale e via discorrento anzi, ne incoraggiano la vendita sulle bancarelle. La domanda è retorica, lo so benissimo il perché, non sono così idiota.

Volete indignarvi per qualcosa ? indignatevi per un mondo senza futuro, per popoli che non riescono a debellare fame, miseria e malattie e godono nell'infierire sul debole. Di questo dovreste indignarvi, non di un pezzo di pietra del quale a Dio non frega assolutamente nulla.


Questo è un post di: .

sabato 15 ottobre 2011

A chi conviene soffiare sul fuoco?

una bella manifestazione pacifica... (foto tratta da Repubblica.it - fotosequenza dell'assalto)
I telegiornali oggi si sono sbizzarriti quindi non voglio dilungarmi sul caos della manifestazione degli Indignados a Roma. Quello che mi chiedo è a chi è dovuto tutto questo. Fino ad ora siamo l'unico paese al mondo, in una giornata di manifestazioni globali, in cui sono accaduti casini del genere.

Mi vengono in mente solo tre possibilità: 
  1. da noi la rabbia è ormai incontrollabile
  2. il potere è connivente con i violenti ed il tutto è stato orchestrato ad arte
  3. il potere in italia è del tutto inesistente
In tutta onestà non so quale preferire, mi sembrano tutte possibilità terribili. La prima onestamente a parer mio è improbabile, siamo messi male ma gli italiani sono lenti ad infiammarsi. Quando questo accade di solito finisce nel sangue ma probabilmente siamo ancora lontani. La seconda... dopo il G8 non la vedo così improbabile, sono metodi ormai rodati, basta ordinare alla polizia di fare finta di nulla per qualche decina di minuti in modo che le cose sfuggono rapidamente di mano. La terza? del tutto plausibile, del resto la gestione della guerriglia è sembrata a dir poco approssimativa, rispetto alle forze dell'ordine i "black block" erano talmente pochi che stupisce come non siano riusciti anche solo ad impedire che si unissero al corteo, se non a fronteggiarli. 

In questo terzo caso però la domanda è: 

"ma se un pugno di idioti esaltati è riuscito a mettere a ferro e fuoco la città fregando ogni misura di sicurezza, cosa potrebbe accadere se un gruppo ben addestrato di terroristi decidesse di fare una strage ?" 

Quindi a parer mio, questa terza alternativa, la più probabile in questa Italia di guasconi, è anche quella con le prospettive più nere... speriamo bene.

Questo è un post di: .

venerdì 14 ottobre 2011

Fa sesso con il cane e se ne vanta su internet, arrestato

Fa sesso con il cane e se ne vanta su internet, arrestato
Dando per scontato che non è colpa del cane che gli ha fatto gli occhi dolci... un giovane 25enne è stato arrestato in svizzera per aver avuto rapporti sessuali ripetuti con il suo cane, che non ha mai violentato, ci tiene a precisarlo. Blässli (questo il nome del cagnolino, un bovaro dell’Appenzell) naturalmente non conferma ne smentisce.

A parte facili ironie e giochi di parole, ma come gli è venuto in mente? e nemmeno una volta sola, i rapporti sono durati per 2 anni! Senza contare che questo idiota è stato preso perché se ne vantava su internet in un sito di zoofili. Il giovane soffrirebbe di disturbi mentali (ma no dai, davvero? non lo avrei mai detto) e non ha mostrato segni di pentimento, potrà visitare la vittima al canile solo se accompagnato (no no non è una battuta, giuro!).

Un appello alle ragazze... dategliela a questi poveri giovani! non lo vedete come si riducono? sono sempre più convinto che se venisse meno questo imprinting sociale del sesso = peccato non avremmo casi come questi e molte meno violenze, invece no. Deve essere che siamo masochisti, non ci sono altre spiegazioni.

Questo è un post di: .

Michael Jackson - Fa più scalpore un pene di un cadavere

OMG a penis!
Su Repubblica ho trovato le ultime foto di Michael Jackson, cadavere. Non le posterò qui, non mi interessano. 

Quello che trovo veramente rivoltante è che nella prima foto si veda il cadavere di Michael Jackson nudo, con il "pacco" censurato! 

Ma in che razza di società siamo se non abbiamo remore a mostrare un cadavere ma sentiamo la necessità di coprirgli i genitali ? 

Questo è un post di: .

giovedì 13 ottobre 2011

Qui si rasenta l'idolatria...

Ecco a voi Puccio & Lolek - al secolo Padre Pio e Papa Wojtyla nella nuova versione a cartoni animati

Che il tentativo di scacciare i mercanti dal tempio fosse stato infruttuoso si era capito già da un po' di tempo, arriva ora la serie a cartoni animati di Padre Pio e Papa Wojtyla bambini. Che guancette dolci e da pizzicare non vi pare?

Nulla di male, un po' di indottrinamento per i più piccoli fa sempre bene alla causa, abbiamo visto di peggio. Quello che intristisce di più è il merchandising del quale vedete qui un esempio.

Ed ecco a voi un esempio di merchandising (sarà prodotto in Italia o in Corea?)
Solo io lo trovo triste ? magari non come le tazze da caffè con l'immagine di santi, madonne e papi vari ma... mi fa una tristezza infinita.

Senza contare che questa cosa della venerazione dei santi mi è sempre sembrata idolatria pura. Capisco il concetto che il santo è "più vicino a Dio quindi intercede presso di lui" ma, anche volendo accettare che un essere onnipotente, onnipresente ed onnisciente possa aver bisogno del suggeritore tanto vale rivolgersi direttamente al figlio che siede alla destra del padre no? a che servono i santi? come se Dio non avesse tempo per occuparsi di tutto e dovesse delegare.

A questo punto tanto vale venerare i loa e divertirsi come pazzi durante le cerimonie di una qualche divinità del sesso e dell'amore, se avete bisogno dei feticci chi ve lo fa fare di restare cattolici ? passate al vudù (vodou, voodoo o come preferite chiamarlo).

Questo è un post di: .

mercoledì 12 ottobre 2011

Sarà Scilipoti il prossimo premier?

Domenico Scilipoti parla delle idee di Scilipoti
Se qualcuno aveva dubbi sui pericoli di un cambio ai vertici del potere ci pensa il caro Domenico Scilipoti a fugarli del tutto e far rimpiangere il biscione!

Sul Corriere della sera di oggi c'è un'intervista al saltafossi a dir poco esilarante. Alcune perle ?


D: Insisto: che impegno aveva?
R: «A Messina, al Tribunale... avevo una questione... come dire? Preliminare».

D: E non poteva rimandare?
R: «E io le chiedo: i capigruppo della maggioranza non potevano farmi una telefonatina e avvertirmi che il governo rischiava di sprofondare?».

D: Continui.
R: «Scilipoti ritiene...».

D: Scusi, sta parlando in terza persona?
R: «Sì, certo. Scilipoti ritiene che il fatto di stare dentro una maggioranza non paralizza i deputati...» 

D: Berlusconi non apprezzerà.
R: «Berlusconi di qua, Berlusconi di là... Senta: io, quando feci la scelta che sappiamo, e che m'è costata cattiverie e insulti, decisi con il Cavaliere un certo tipo di percorso. Ora, visto che le cose non stanno andando come previsto, io entro nel dibattito che s'è sviluppato dentro la maggioranza, e sto, come dicono quelli che parlano bene, nella dialettica, e mi muovo, ascolto...».

D: E poi?
R: «E poi decido, è chiaro. Scilipoti è uno che decide. Si sa, no?».

Ecco, ditemi se uno così non sarebbe perfetto per fare il presidente del consiglio in Italia? un vero salto di qualità, e qualcuno diceva che la politica in Italia non sarebbe potuta scadere ulteriormente, a questo punto resta una sola soluzione a tutti i nostri problemi... Scipoliti for President!



Per chi non sapesse chi è Scilipoti ecco la chiusura dell'articolo del Corriere...

(Domenico Scilipoti, di anni 54, da Barcellona Pozzo di Gotto - ginecologo e agopuntore con la passione per l'Oriente, «ma siccome in Transatlantico c'è qualche ignorantone, mi scambiano per stregone» - il 14 dicembre scorso tradì Antonio Di Pietro per sostenere il Cavaliere. Un'ora dopo il voto, in una piazza vicina a Montecitorio, venti immigrati furono fermati mentre manifestavano in suo sostegno. Identificati dalla polizia, dichiararono di essere stati assoldati proprio da lui, da Scilipoti ).

Questo è un post di: .

martedì 11 ottobre 2011

Coppie gay nel censimento?

Censimento 2011 - i gay contano ?
Dovrebbe essere una grande vittoria, finalmente è possibile indicare le coppie omosessuali all'interno del censimento ISTAT (sarebbe carino sapere anche l'orientamento sessuale dei singoli, tanto per contarci meglio ma questo non si può). Sarà l'occasione per far vedere finalmente che quello che da tanto chiediamo; essere considerati cittadini come tutti gli altri, di veder riconosciuto il nostro legame alla persona amata anche davanti alla legge, di non essere solo coppia ma famiglia?

Lo spero veramente ma, non ci credo. I dati che l'ISTAT raccoglierà saranno disponibili al pubblico o saranno manipolati come questo governo ci ha abituato? I dati dei respinti alla maturità sono stati "aggiustati" per mostrare quanto la riforma della scuola aveva reso più meritocratica la selezione degli studenti. I dati sulle stime delle pensioni che percepiranno gli attuali giovani non saranno mai divulgati dall'ISTAT per non creare allarme sociale.

Perché mai dovrebbero mostrare dati che sanciscono una situazione ormai di fatto? che mettono finalmente nero su bianco quello che tutti sappiamo?

Dovrebbe essere il momento dell'ottimismo ma siamo in Italia, sono troppi i poteri che ci vogliono ai margini della società. Con questo governo temo che i risultati passeranno sotto silenzio, con il prossimo sarà lo stesso perché nessuna forza in Italia è immune dall'influenza vaticana.

In ogni caso vale la pena contarci, ed incrociare le dita.

Questo è un post di: .

lunedì 10 ottobre 2011

Forza gnocca vs Forza gay

Immagine tratta da Libero

Libero di oggi titola: "Diversi Forza Gnocca? No, meglio Forza Gay. Bersani detta la linea ma si scorda di D'Alema. Il Pd rilancia i matrimoni omosessuali e una legge contro l'omofobia e transfobia. A sinistra sta per scoppiare un'altra grana." e correda l'articolo dell'immagine qui sopra.

Non commento i contenuti, è tempo perso, del resto di Libero stiamo parlando. Vorrei però soffermarmi sull'immagine. Ma è possibilie che, ancora, queste criptochecche (vedi "La pensi come De Mattei ? allora sei gay ! (fa anche rima)") non riescano a parlare di omosessualità senza scadere nei luoghi comuni? 

So che quanto sto per dire sconvolgerà questi poveri giornalistucoli ma,a parte che travestitismo e omosessualità sono cose del tutto diverse e ci sono anche eterosessuali a cui piace vestirsi da donna. I gay non vanno in giro come quello in foto, al massimo al gay pride che è una sorta di festa in mascherà, un carnevale.

La volete smettere di cercare di far passare lo stereotipo del gay femminiello e travestito? cosa pensate, di guadagnare voti per il vostro padrone con lo slogan "lui si fa le ragazzine ma almeno non è un sodomita" i voti che potevate perdere li avete persi e non li recupererete, inutile cercare di inasprire i toni. Ferrara declassato nel dopopranzo non vi dice nulla?

Questo è un post di: .

sabato 8 ottobre 2011

Stanotte cadono le stelle, l'unione fa la forza!

Oggi pioggia di stelle a partire dalle ore 19

Stasera alzerò lo sguardo verso nord-ovest. Sembra infatti che a causa del passaggio della cometa Giacobini-Zinner (che viene a farci visita più o meno ogni 6 anni) potremo vedere dalle 19 alle 22 circa una bella pioggia di stelle (pioggia, nuvole ed inquinamento luminoso permettendo).

Si dice che ogni stella che cade permetta di esprimere un desiderio e dato che la fortuna va aiutata, e che sono sempre stato un tipo di miti pretese, credo che chiederò a quelle stelle (che tanto stanno cadendo) di modificare la loro traiettoria per colpire chi dico io... la lista sarebbe lunga, ma a quanto pare le stelle saranno parecchie, perché non approfittarne?

Vi unirete a me? magari funziona!

Chi sarà il bersaglio del vostro desiderio?

Questo è un post di: .

mercoledì 5 ottobre 2011

Non si caga dove si mangia... l'arroganza del potere

Equitalia - come al solito quelli che rimangono fregati sono gli onesti...


Equitalia torna all'assalto. Lo stato ha bisogno di far soldi ed è quindi tempo di far cassa, costi quel che costi. 

Sanno bene che moltissimi imprenditori sono alla canna del gas, e sto parlando di quelli onesti che pagano le tasse prima che qualcuno pensi ai soliti furbetti. La crisi economica, che il nostro governo non ha mai riconosciuto fino a che non era troppo tardi, ha colpito in modo estremamente semplice. 

Ci sono pochi soldi? smetto di comprare. Quindi le aziende smettono di vendere, specialmente i servizi. E' un circolo vizioso, le aziende non hanno soldi quindi non investono, non innovano ed escono dal mercato. La prima cosa che l'azienda smette di pagare sono le tasse, del resto c'è sempre modo di rateizzarle. Poi va a chiedere un fido in banca. Ormai la crisi ha eroso i risparmi dei cittadini, il pubblico ha smesso di pagare arrivando all'assurdo di avere aziende che non possono essere pagate dai comuni perché non pagano le tasse, ma non possono pagare le tasse se non pagano il comune. E le banche che potrebbero risolvere l'impasse (basta un anticipo fattura anche per pochi giorni) non lo fanno perché la piccola azienda non ha abbastanza solidità (a meno che il proprietario non abbia una casa da usare come garanzia).

Ed in questa situazione che fa Equitalia? cambia le carte in tavola e passa celermente alla riscossione del dovuto. Ma qui non si parla di evasori, si parla di persone che le tasse le vogliono pagare, semplicemente non ce la fanno.

Ma Equitalia ed il governo hanno bisogno di soldi e non si rendono conto che stanno cagando nel piatto in cui mangiano. Se una società chiude quell'imprenditore ed i suoi dipendenti non pagheranno più tasse perché non lavoreranno! ma che cavolo, andate a cercare i veri evasori piuttosto, e con quanto recuperato date un po' di fiato alle imprese che ancora non hanno delocalizzato.

Non ci vuole certo un genio della finanza creativa per pensarci no ?


Questo è un post di: .

L'importante è che non si sappia

La legge bavaglio colpirà anche wikipedia. Cosa aspettiamo ancora?
La cosa più triste di tutto questo macello sulle intercettazioni non sono le registrazioni ma il fatto che la politica tema che le persone possano venirne a conoscenza. Gli atti dei vari processi sono sempre diventati pubblici da un certo momento in poi ma fino a pochi anni fa per visionarli andavano richiesti e quindi solo qualche giornalista di cronaca politica si prendeva la briga di farlo ed era difficile che questi contenuti arrivassero al grande pubblico. Con l'avvento dell'era della rete la circolazione delle informazioni è ciò che fa più paura. Il nostro presidente non ha paura che i giudici ascoltino i contenuti della intercettazioni, quelli che devono essere tenuti all'oscuro siamo noi cittadini. 

Ma se le cose sono veramente "non penalmente rilevanti" perché hanno tanta paura di farcele conoscere? perchè l'Italia è un paese di merda (non sono parole mie) ed ipocrita. Ne ho già parlato in altri post ( come, ma non solo, Nulla di penalmente rilevante ) quindi non mi dilungo in questo ma volevo attirare l'attenzione sul problema Wikipedia, non parlo dei blog perché vagamente in "conflitto di interessi".

L'enciclopedia libera è uno dei siti più visitati al mondo (7° nel ranking Alexa) e l'Italia vuole chiuderlo perché non in grado di controllarlo. Si, la legge bavaglio colpirà anche Wikipedia, ne è la riprova il fatto che se provate a visitarne le pagine in questo momento trovate un accorato appello che inizia così:
Cara lettrice, caro lettore,

in queste ore Wikipedia in lingua italiana rischia di non poter più continuare a fornire quel servizio che nel corso degli anni ti è stato utile e che adesso, come al solito, stavi cercando. La pagina che volevi leggere esiste ed è solo nascosta, ma c'è il rischio che fra poco si sia costretti a cancellarla davvero...

Sappiamo tutti che la legge bavaglio sarà uno degli ultimi sconsiderati atti di questo sciagurato governo, perché in nessun modo potrà farsi rieleggere anche se arrivasse al 2013 con il controllo di tutta l'informazione, ma il fatto è ugualmente gravissimo.

Per evitare che la gente sappia che razza di persone la governano è messa a repentaglio la possibilità di essere informati o anche semplicemente di cercare informazioni su un qualsiasi argomento.
 
Torce e forconi sempre più vicini ?

Perché "la parte lesa" che dovesse sentirsi offesa da un qualsiasi contenuto avrebbe il diritto di richiedere quasi immediata smentita, in via preventiva, senza che sia possibile far valere le proprie ragioni.

Quanto ancora resisteranno? e non sto parlando dei politici ma dei cittadini.



Questo è un post di: .

martedì 4 ottobre 2011

Omicidio Meredith, tutti assolti. Amanda Knox e Raffaele Sollecito liberi. Bene!


Per chi non lo avesse capito parlo di questa gente qua...
Metto le mani avanti, non mi sono assolutamente interessato del caso e non mi interessa nemmeno ora. Volevo fare solo una riflessione su quanto ho letto nei giornali. "Vergogna", "che sia fatta giustizia" ...

Direi che giustizia è stata fatta, le prove sono state valutate ed è stata emessa una sentenza a norma di legge. Questo è lo scopo di giudici, magistrati e via discorrendo, far in modo che la legge sia applicata  uguale per tutti e, nel caso di incertezza, legiferare a favore dell'imputato

Perché a meno di becere idiozie: è meglio un colpevole fuori che un innocente in galera

Si dirà: "ma come? li avevano condannati in primo grado". Certo, a questo servono gli altri gradi di giudizio, per evitare di commettere cazzate maggiori. Probabilmente nel primo processo erano emersi fatti e prove diversi o comunque non in grado di sollevare ragionevoli dubbi. Ora i giudici hanno deciso che il fatto non è stato commesso, e così sia.

E i giudici che hanno sbagliato? 

Ci terrei a precisare che i giudici valutano le prove e giudicano in base alla legge. Possono sbagliare, ma avere una sentenza diversa nei differenti gradi di giudizio è perfettamente plausibile.

Si dice che la gente ragiona con la pancia, bene. Vi do un consiglio spassionato, mangiatevi un cinghiale intero poi a letto e smettetela di aprire la bocca per dargli fiato. 

Ecco uno che per un po' non ragionerà con la pancia
Pensateci un attimo, è inutile scagliarsi contro giudici ed imputati, hanno detto che sono innocenti? vuol dire che c'è un assassino in libertà! su quello vi dovreste concentrare e non su persone che, a torto o ragione, ora sono innocenti, libere e tra poco credo giustamente incazzate perché se è vero che la prima sentenza era legalmente corretta (probabilmente) il nostro stato ha tenuto in carcere degli innocenti per 4 anni e dovrà quindi risarcirli della vita che hanno perduto e di tutto quello che negli anni avvenire dovranno subire, compresi gli idioti che ora gridano Vergogna.

Questo è un post di: .

lunedì 3 ottobre 2011

Nonciclopedia chiude, grazie Vasco!

Nonciclopedia chiude i battenti a tempo indeterminato per colpa di quelle persone che si prendono troppo sul serio. Un sentito ringraziamento a VASCO ROSSI ed i suoi avvolt... avvocati.- ...e purtroppo NON è uno scherzo.


Una bella notizia (si fa per dire), non so chi di voi fosse un appassionato lettore di nonciclopedia, sappiate comunque che a quanto pare è stata chiusa a causa di un non ben precisata violazione su richiesta degli avvocati di Vasco Rossi.

Ecco qui il messaggio che appare arrivando al sito di Nonciclopedia

E tutto questo senza legge bavaglio! pensate che bello quando basterà richiedere una smentita (magari durante le ferie) e se non viene data entro 48 ore infliggere una bella multa da 12.000 € (mi pare)

Qui c'è gente che si prende un pochino troppo sul serio...

Senza contare che con la nuova legge bavaglio anche Wikipedia avrebbe i suoi problemi... se per Nonciclopedia è bastato uno stormo di avvocati figuriamoci se non basta la casta dei politici a far chiudere anche l'enciclopedia libera, o più probabilmente a renderne impossibile l'accesso dall'Italia!

Nota x Vasco Rossi e i suoi avvocati: Mi sono limitato a riportare la notizia citando la fonte, se non è vero (o è uno dei proverbiali nonciclopedici scherzi) provvederò a dare smentita senza nemmeno una richiesta preventiva.

Piccolo aggiornamento: il sito è chiuso per protesta contro l'azione degli avvocati di Vasco, quindi non su esplicita loro richiesta, anche se la sostanza non cambia molto.

Altro piccolo aggiornamento: Nonciclopedia è tornato online. "Qualcuno" avrà capito che non è il caso di far incazzare la blogsphere...  vedremo come andranno le vendite del prossimo disco.
Questo è un post di: .
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi