domenica 30 ottobre 2011

Gli avvoltoi delle catastrofi

Krraaaaaa!
Forse questo post risulterà un po' cinico ma... ieri al TG di la 7 ho visto una sottoscrizione di fondi per fronteggiare l'alluvione in Liguria/Toscana. Mi collego oggi a Repubblica.it e vedo una raccolta fondi Repubblica/Sky, controllo e vedo che ce n'è un'altra di Mediafriends... a quel punto mi è sorto un dubbio.

Non è che fanno tutto e solo per farsi pubblicità? non sarebbe più semplice che qualcuno (lo stato magari, almeno serve a qualcosa) mettesse a disposizione un conto corrente e facesse accordi con Telecom/Wind e via discorrendo e tutti i TG/onlus varie comunicassero lo stesso IBAN e numeri a cui inviare gli "sms della solidarietà" ?

In questo modo sembra tanto una corsa a chi è più buono e bravo, mi immagino già i TG con notizie del tipo "Noi di TGX abbiamo raccolto ben 100.000.000 in favore delel vittime, quegli inetti del TGY solo 876.000"... ma che è una corsa a chi è più solidale?

Tra l'altro scrivendo questo post mi è sorto un altro dubbio, ma i gestori telefonici si fanno pagare per i servizi come "manda un sms da 2€ e aiuta la Liguria"? o intascano una percentuale come recupero spese. Dato che sono concessionari di strutture pubbliche in questi casi dovrebbero agire gratis, ma dato che i gestori si fanno pagare pure le intercettazioni temo che ci sia un recupero spese anche qui.

Questo è un post di: .

1 commento:

  1. Quello di cui sono rimasto più stupito è nel aver appreso che in molte zone sono dovuti essere i cittadini a pagarsi gli aiuti per togliere fango e macerie visto che le amministrazioni locali hanno risposto di non aver fondi e quelli dello stato prima che arrivano passano anni.
    E poi ancora si spendono miliardi di euro per il ponte di Messina e l'alta velocità.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi