lunedì 7 novembre 2011

La follia dei radicali (video)

E pannella cerca berlusconi
Che da sempre il Partito Radicale maldigerisse l'essere apparentato con l'area democristiana del Partito Democratico non è un segreto per nessuno. Del resto la Santa Bindi ha messo più volte del suo con parole al vetriolo contro un partito che, nel bene o nel male, ha sempre fatto della lotta per i diritti dell'individuo e la laicità la sua bandiera. 

Lotte che i più centristi del PD vedono come il fumo negli occhi e forse per questa intransigenza i Radicali non sono mai riusciti ad ottenere il peso politico che cercavano. Ma in questi giorni di convulse trattative e sputtanamenti globali il loro comportamento ha dello schizofrenico.

Cene con Berlusconi, Aventino boicottato ed ora ... le parole di Pannella a Radio Radicale


Eccesso di protagonismo? tentativo di farsi corteggiare dalla sinistra che si sta spostando sempre più verso il centro?  i Radicali mi stanno simpatici ed a volte li ho anche votati ma, prendere una posizione e mantenerla è chiedere troppo? se Berlusconi resta in piedi per i voti dei Radicali altro che sputi per la strada stavolta.
Questo è un post di: .

3 commenti:

  1. io invece ho cominciato ad avere una pessima opinione dei radicali già dalla prima alleanza con il signor b., poi mi lascia perplesso il loro liberismo economico e il fatto che abbiano avuto capezzone come segretario! che altro vogliamo?

    RispondiElimina
  2. Temo che Capezzone sia un figlio del vecchio Leader. Ricordo bene il momento del salto, Capezzone stava facendo una folgorante carriera e già si parlava di lui come prossimo successore di Pannella. Temo che abbia preso una tale musata da rigirarlo tre volte. Poi, incazzato, deve aver pensato che tanto valeva vendersi anima e corpo al demonio se li non aveva futuro. Che poi sia ua gran testa di Capezzone è fuor di dubbio...

    RispondiElimina
  3. il mondo dei Farabutti
    Per ricomporre la maggioranza Che non c’è più
    Il Mafioso acquista i voti da persone viscide al par suo
    Con la promessa se Onorerete il contratto vivrete ricchi e contenti.
    Parola di (CESARE) l’intoccabile
    Come ATTILA dove passo io a gli altri non rimane altro che piangere.

    Chi gli succederà per rimediare hai danni fatti ci vorranno minimo 3 legislature
    Se gli lasciate finire il mandato cari giovani lo ciuccerete a vita
    Con tutta la sua genia.
    di quanti figli sarà la sua genia? boh AUGURI
    Vittorio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi