lunedì 21 novembre 2011

Scilipoti, no alle famiglie omosessuali, i figli rischiano di essere gay

Scilipoti spara a zero contro tutti e tutto a Klaus Condicio
In una delirante intervista a Klaus Condicio, intervista che non linko perché è una delle cose più faziose che abbia mai sentito in vita mia e non voglio dargli maggiore visibilità, Scilipoti da il meglio di se, è divertente sentire il saltapoltrone che si lamenta di un governo non eletto dal popolo quando lui faceva parte di un governo formato da eletti nell'opposizione.

Intervistatore e Scilipoti si danno ragione a vicenda affermando tra l'altro che i figli dei gay potrebbero diventare gay per un fenomeno emulativo... questi devono aver studiato psicologia alla Cepu.

Del resto si sa, i gay nasconono tutti in famiglie eterosessuali per fenomeni emulativi. 

Nella stessa intervista il caro Klaus pronuncia tra le altre deliranti questa frase: "La lobby bancaria è più vicina alla lobby gay che alla lobby delle famiglie ... che puntano alla disgregazione delle famiglie e quindi al consumismo sfrenato". La logica mi sfugge... qualcuno riesce a spiegarmela?

Credo che proporrò a Google una modifica al motore di ricerca:

Klaus Condicio -> forse cercavi spazzatura?

Questo è un post di: .

7 commenti:

  1. Nulla è più terribile dell’ignoranza attiva.
    Johann Wolfgang von Goethe

    RispondiElimina
  2. quindi, per la nota legge della proprietà transitiva, i figli di scilipoti potrebbero essere degli scilidioti..... Ahiloro sventurati !!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. più che ahiloro ahinoi, se seguono le orme del padre

    RispondiElimina
  4. Scilipoti ne sa qualcosa, visto che ha dato il lato B a Berlusconi!

    RispondiElimina
  5. E allora! Nell'essere gay non c'è assolutamente nulla di male, se si rispettano le leggi dello Stato, essere con scilipoti, invece, SIII!!!
    Saverio da CZ

    RispondiElimina
  6. La "lobby delle famiglie" è un concetto fantastico, mi farà ridere per ore.
    A meno che non si riferisse alle "famiglie" (d'onore)... Noo, sono troppo imbecilli quei due per usare un doppio senso, è sicuramente comicità involontaria che si a aggiunge al resto, forse riderò per giorni.

    RispondiElimina
  7. La cosa che mi consola è che Scilipoti è diventato l'emblema del voltagabbana. Il suo nome sarà per sempre associato a quello che ha fatto, non riuscirà a cambiare questa associazione. Ormai è un binomio inscindibile.
    Fango sul proprio nome.....fenomenale

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi