sabato 31 dicembre 2011

La capirai domani al pronto soccorso

Immagine bastardidentro.it, testi Anch3basta
Concludo quest'anno di m#*$a con un pensiero rivolto a tutti gli idioti che faranno casino questa e le prossime notti lanciando raudi, petardi, spread (la nuova bomba maradona per chi non lo sapesse...) e chi più ne ha più ne metta. 

Volete un consiglio campioni delle polveri piriche? trovatevi una compagna/compagno e  vedrete che troverete mille modi più salutari e divertenti di passare l'ultimo dell'anno, ve ne potrei consigliare uno in particolare ma se non ci arrivate da soli forse possiamo annoverare i petardi nella categoria "selezione naturale".

Un augurio di cuore per un 2012 migliore del 2011... anche perché peggio di così c'è solo la profezia maya (e non è detto che sia poi così negativa)

Questo è un post di: .

venerdì 30 dicembre 2011

Facebook contro SpiderTruman

Ecco il messaggio apparso sulla pagina dei segreti della casta
Vi ricordate SpiderTruman? Il “blogger” che tempo fa iniziò a rivelare i segreti più o meno inconfessabili della casta dopo aver lavorato 15 anni "a palazzo" ed esserne stato licenziato?  Sul suo blog troviamo decine di articoli sui loro privilegi, dalle super tariffe telefoniche concesse ai parlamentari, agli sprechi di scorte per uso privato, ai spropositati stipendi dei barbieri del parlamento (11 mila euro al mese), alla denuncia di strani furti in parlamento… ne parlarono anche il Corriere della Sera, Repubblica, l’Ansa e molte altre testate, non ricordo se si è poi rivelato un fake (nel senso che non è mai stato dipendente) ma in ogni caso poco importa perché ha fatto in modo che il pubblico venisse a conoscenza di un bel po' di porcherie.

A quanto pare, come potete leggere nell'immagine precedente, la pagina Facebook dei segreti della casta sembra sottoposta a continua censura (fonte Stop Censura)

Purtroppo è il problema dei social network che consentono facile e quasi gratuita visibilità (se non contiamo il lavoro) ma poi essendo servizi possono essere interrotti in qualsiasi momento. L'alternativa sarebbe aprire qualcosa in proprio, magari su un server sperduto, purtroppo però i costi di creazione, gestione e mantenimento non sono da poco, senza contare che a meno di non essere esperti di sicurezza utilizzando piattaforme open-source o meno si rischia sempre di non essere in gradi di fermare l'hacker di turno... sempre se in caso di grosso traffico siamo in grado di pagare la banda.

Temo che internet non sia poi un luogo così libero come sembra.


Questo è un post di: .

venerdì 23 dicembre 2011

Bacio gay dopo il goal (video)

Sarà questa la reazione del tifoso medio dopo aver visto il video?
Dopo il bacio omosessuale nel gioco Fifa 12 è sempre il calcio a far discutere con questo spot dell'europa dell'est Mi smo dio ekipe! We are part of the team! che ha come scopo, naturalmente, quello di combattere omofobia e pregiudizio. Ottima scelta visto che l'ambiente del calcio, nonostante pochi coming out, risulta ancora uno dei più omofobi in assoluto.

La cosa che trovo più triste in questo video sono le reazioni degli utenti su youtube, molti, troppi non mi piace. Il che la dice lunga su quanto lavoro ci sia ancora da fare. Godetevi il divertente video.



Questo è un post di: .

mercoledì 21 dicembre 2011

Il vero virus è la paura

Caleranno nuovamente le vendite del pollo?
Leggo in un articolo sul Fatto Quotidiano che il National Science Advisory Board for Biosecurity ha chiesto a Science e Nature, le due più importanti riviste in campo scientifico, di non divulgare dettagli sull'esperimento riguardante una variante (ben 5 secondo alcuni articoli che ho trovato sul web) dell'H5N1 (l'influenza aviaria) ad alta trasmissibilità effettuato da due gruppi di ricercatori. Secondo Washington infatti c'è il rischio di regalare informazioni a potenziali bioterroristi

Naturalmente le testate replicano che la cosa è solo "inutile e dannosa" infatti divulgare queste informazioni permetterebbe ad altri gruppi di ricerca di studiare la mutazione ed approntare quanto necessario per la produzione di un vaccino o di una cura, cosa che si rivelerebbe utilissima dato che il virus ha dimostrato (sui furetti da laboratorio, che a quanto pare rispondono all'influenza in modo molto simile agli esseri umani) una velocità di trasmissione estremamente rapida.

Senza contare che diversi ricercatori hanno già potuto visionare i risultati degli studi, per esempio quelli che lavorano devono valutare la qualità delle ricerche. Richard Ebright della Rutgers University ha dichiarato a Nature “a questo punto è completamente futile discutere di restrizioni alla pubblicazione di queste informazioni”.


Non sono un chimico ne un medico ma quello che mi chiedo è il perché di questa necessità di segretezza. Sembra che i potenti del mondo non riescano a capire che più le informazioni girano più l' "organismo uomo" è in grado di evolvere e reagire. Un po' come con i computer, senza open source l'informatica sarebbe ancora appannaggio di pochi "guru" e sicuramente non esisterebbe una risorsa come il web. Senza contare che in questo modo i vari fanatici delle cospirazioni globali avranno di che speculare: il virus è stato forse creato dal governo per scopi militari? è tutta una manovra per della lobby della carne contro quella del pollo? è psicologia inversa, fanno finta di volerlo bloccare perché se ne parli e se ne crei il terrore? è un trucco delle case farmaceutiche per vendere i vaccini a prezzi altissimi... e così via

Come al solito la paura si rivelerà peggiore del male, a quando la prossima psicosi pandemia? Speriamo almeno che abbiano pensato prima di impedire di divulgare la notizia a mettere in sicurezza i laboratori nei quali il virus è stato studiato.


Questo è un post di: .

domenica 18 dicembre 2011

Bloccate le adozioni di bambine, i genitori eterosessuali potrebbero esserne attratti

I mostri si nascondono in casa
Avrei voluto scrivere un titolo provocatorio, per rispondere ad un articolo che ho letto nel quale, a Bogotà (Colombia)  il segretario della Conferenza Episcopale Juan Vicente Córdoba (psicologo), afferma che i gay potrebbero essere attratti dai loro stessi figli adottivi e quindi non dovrebbero poter adottare, almeno non maschietti.

Il vescovo, scatenato contro  l'adozione di due bambini colombiani da parte di un giornalista americano dichiaratamente omosessuale, Chandler Burr, ha rilasciato questa intervista al quotidiano "El Tiempo".

Juan Vicente Córdoba
"Non conosco il signor Burr, ma una cosa è chiara: è un uomo che ama altri uomini. Ora ha adottato due bambini di 10 e 13 anni. Non avrà mai con loro la classica relazione che c’è tra un padre e un figlio, perché tra qualche anno o anche adesso forse li troverà attraenti, e questo potrebbe indurre un gay in tentazione".Secondo il convincimento di Córdoba, forse l'adozione di una bambina avrebbe migliorato la situazione, anche se si è dichiarato in disaccordo con il tribunale di Bogotá che ha stabilito di concedere l'affido indifferentemente dall'orientamento sessuale del genitore adottivo. Monsignor Córdoba ha paragonato gli omosessuali, "persone affette da un disturbo di identità di genere", ai malati di diabete. "Il loro disturbo li mette in difficoltà quando hanno a che fare con bambini o adolescenti del loro sesso, un po’ come i diabetici con i dolci. Solo se un gay reprime il suo istinto, la sua libido, allora un figlio da lui adottato non correrebbe pericoli". - fonte: Leggo
Chandler Burr con i
suoi bambini
Dopo aver scritto il titolo invece mi sono reso contro che di provocatorio non c'è nulla, perché, statistiche alla mano considerando  un'insieme di studi condotti in 21 paesi (la maggior parte dei quali sviluppati) si scopre che una percentuale variante tra il 7 e il 36% delle donne e il 3 e il 29% degli uomini afferma d'esser stata vittima di abusi sessuali durante l'infanzia, e la maggior parte degli studi ha riscontrato che il tasso di abusi tra le bambine è da una volta e mezzo a tre volte superiore a quello dei bambini e che la maggior parte degli abusi è avvenuta in ambito familiare - fonte Unicef

Quindi, caro il mio vescovo, quelle che sono veramente a rischio sono le bambine figlie di eterosessuali, non i maschietti adottati da gay. 

Cercando poi una foto del monsignore sul web per questo post mi sono imbattuto in un interessante articolo che spiega, probailmente, la competenza in materia del vescovo.

Luis Enrique
Duque Valencia
Infatti un tribunale colombiano ha condannato la Chiesa locale a versare 240mila dollari ai parenti di due minori vittime di abusi da parte di un sacerdote: primo caso del genere in questo paese profondamente cattolico. Il sacerdote in questione, tal Luis Enrique Duque Valencia, 65 anni, è stato condannato a 18 anni di reclusione per aver abusato nel 2007 di due bambini di 7 e 9 anni.

La Chiesa ha presentato appello di fronte alla Corte suprema della Colombia, perché, ha fatto sapere il caro monsignore: "Il sacerdote è già stato punito e non c’è alcuna relazione di natura contrattuale tra lui e la Chiesa: non si tratta di un rapporto di lavoro, ma di una rapporto spirituale". Una frase degna di Ghedini.

Non c'è più religione!. La realtà stavolta mi ha tolto persino il gusto della provocazione.

Questo è un post di: .

sabato 17 dicembre 2011

Convinto di avere il malocchio si evira con l'acqua bollente

Il sabba delle streghe, particolare (Goya)
Ho iniziato la giornata con un post serio sul razzismo e avrei voluto mantenermi su notizie di quel tenore ma dopo aver sentito questa qualcosa dovevo scrivere...

A Conegliano (Treviso), un  pensionato sessantacinquenne affetto da uretrite e convinto che questa fosse stata provocata dal "malocchio di una strega" ha pensato bene di cercare il rimedio su un fantomatico manuale dell'inquisizione (forse il Malleus Maleficarum?)  e di mettere in pratica l'esorcismo ivi consigliato per proteggersi dalla nefasta e diabolica influenza.

Con l'aiuto di moglie e figlio, il pensionato si è applicato più volte acqua a bollore sui genitali per annullare il sortilegio. 

Naturalmente l'unico effetto apprezzabile che ha ottenuto è stata una parziale necrosi del membro che ha costretto i medici dell'ospedale (tra una risata e l'altra suppongo) ad amputargli parte del pene che dovrà essere ricostruito chirurgicamente per permettegli di espletare le normali funzioni.

Qualcuno è ancora convinto che ignoranza, superstizione e religione non vadano a braccetto?


Questo è un post di: .

Razzismo alla fiorentina (lettera di un lettore)

Lo spregevole razzismo che si annida nelle pieghe della vita quotidiana
Pubblico senza commentare una mail che ho ricevuto da un lettore del blog.
... qualche ora fa ho preso l'autobus e come mia abitudine quando non trovo posto a sedere mi sono fermato accanto all'autista vicino ad una delle porte. Dopo un po', in una strada a due corsie delle quali una riservata agli autobus, ad un semaforo erano incolonnati un altro autobus e due macchine che speravano di superare facilmente la fila sulla seconda corsia approfittando della strada riservata. 
L'autista, una ragazza sui 30-35 anni,  ha iniziato ad accendere e spegnere ripetutamente i fari per segnalare qualcosa alle macchine che ci precedevano facendo cenno alla prima con le mani che gli avrebbe fatto fare una multa se non si fosse tolta dalla strada. Cosa che il guidatore è riuscito a fare grazie ad un momentaneo defluire della coda. Stessa storia con la seconda macchina che appena visto il segnale ha messo la freccia ma, non trovando spiragli, non è riuscito a lasciare la strada libera.

L'autista ha bloccato l'autobus, si è alzata in piedi stizzita e dicendo a bassa voce "... no... a questo la multa non la toglie nessuno..." ha usato una macchinetta montata sotto uno dei due sportelli per fare una foto alla targa. 

Poi, visibilmente soddisfatta, mentre continuava a fargli segno con i fari l'ho sentita dire distintamente: "... dall'Africa dovevi venire qui per fare il furbo? ..." a quel punto ho guardato la targa della macchina ed ho visto che era francese ma con un simbolo di una qualche repubblica africana. 

Intanto finalmente la macchina è riuscita a cambiare corsia e l'autista dell'autobus, dopo averla affiancata, ha fatto cenno al ragazzo di colore che era alla guida che lo aveva fotografato e che gli sarebbe arrivata la multa. Poi si è rimessa alla guida ed ha concluso la sceneggiata mormorando "... hai poco da lamentari, ormai la multa la paghi, negro... ".

La multa era più che meritata, nulla da dire, ma il fatto di aver visto graziare un automobilista perché italiano e multarne un altro per l'aggravante di essere straniero è tristemente indicativo del periodo in cui ci troviamo. 
Oggi qui a Firenze si tiene una marcia silenziosa in ricordo dei due ragazzi uccisi solo per il colore della loro pelle ed io, ad ascoltare le frasi di quella giovane razzista, mi veramente vergognato di essere fiorentino.

Marco

Questo è un post di: .

giovedì 15 dicembre 2011

Peccato è tutto ciò che lo fa rizzare al prete

Gesu compagnone (buddy jesus) dal dissacrante film Dogma
Ok lo ammetto, sono in vena di masochismo... mi sono messo a girellare per blog cattolici. Si, va bene, potrei drogarmi come tutti che farebbe meno male ma, che volete farci, siamo a Natale ed è bene soffrire un po' per prepararci alle feste in famiglia.

Navigando ho beccato una vera perla, un post contro il "nudismo e seminudismo dei cristiani: opere del diavolo" (link)

In pratica si scagliano contro i cristiani che con concupiscenza frequentano la spiaggia, nudi o meno (il semi nudismo se non ho capito male è andare in giro in costume) e in specialmodo contro alcune chiese evangeliche che praticano il nudismo perché:
Siamo un gruppo di Cristiani provenienti da differenti parti della nazione e da differenti denominazioni uniti dalla nostra fede nel Signore Gesù Cristo. Noi godiamo anche lo stile di vita nudista ed abbiamo trovato che stare svestiti è totalmente compatibile con la nostra fede e, in verità, accresce la nostra consapevolezza di Dio e della Sua creazione.
Apriti cielo, l'autore del post è scatenato, inizia partendo dalla Genesi per arrivare ai padri della fede.

Ecco qua come esordisce nelle sue argomentazioni.
Voglio ricordarvi, fratelli, però che come è vero che Adamo ed Eva prima di peccare “erano ambedue ignudi e non ne aveano vergogna” (Genesi 2:25), è altrettanto vero che dopo che Adamo ed Eva peccarono, gli si aprirono gli occhi, e si accorsero che erano ignudi, ed essi “cucirono delle foglie di fico, e se ne fecero delle cinture” (Genesi 3:7). Questo significa che qualcosa in loro li spinse a coprirsi in qualche maniera, e che cosa fu quel qualcosa se non il senso di vergogna? Dunque con il peccato subentrò anche la vergogna.
Per passare poi alle lettere degli apostoli.

Ho lasciato un commento ma dispero di vederlo pubblicato quindi scrivo anche qui, dove sicuramente non c'è censura (modero infatti solo lo spam).

Secondo me la Genesi è più un'esaltazione del nudismo che una condanna, l'argomentazione dell'autore del post mi sembra infatti del tutto in malafede, parte da un fatto per affermare il contrario.

Adamo ed Eva vengono creati nudi, e Dio non sbaglia per definizione, quindi è così che l'uomo e la donna gli sono graditi, nudi. Poi i due peccarono e come effetto del peccato "si accorsero che erano nudi" e corsero a coprirsi. Non sono quindi in grado di sopportare la purezza nella quale sono stati creati e sentendosi inadeguati provano vergogna.

La vergogna sembra più una conseguenza del peccato che la causa dello stesso. Quindi, se l'uomo non vivesse nel peccato troverebbe del tutto naturale andare in giro nudi mentre, a causa della disobbedienza questa libertà, come l'eden, gli è preclusa.

Carino come sia facile distorcere il senso di un testo sacro, vero? Siamo quindi sicuri che la nudità sia opera del demonio e non lo siano invece la vergogna ed i vestiti?

Tra l'altro non so se vi è capitato ma io sono stato in una spiaggia nudista, gay (quindi teoricamente un luogo di perdizione) e non ho avuto alcun fenomeno erettile... ne lo avevano le persone che giravano senza problemi per la spiaggia. Il problema come al solito è solo in chi guarda, del resto, come si dice: "Peccato è tutto ciò che lo fa rizzare al prete"


Questo è un post di: .

Disinformazione e malafede

Proteggersi è semplice, usa sempre il preservativo
Mi è capitato di leggere un articolo di una malafede e disinformazione, che vorrei definire esilarante. Purtroppo è solo rivoltante.

Parliamo di condom e di Fiorello, questo è l'articolo incriminato Rivoluzione sessuale: la Rai "benedice" l’uso del profilattico

Riporto degli stralci che ho deciso di commentare

"Saranno rimaste soddisfatte le industrie che producono i preservativi così come tutte quelle che gravitano nel redditizio mondo del sesso libero (in modo particolare l’industria della pornografia 1) dall’exploit del noto showman Fiorello, il quale nel corso della trasmissione del 5 dicembre da egli condotta in prima serata sulla rete del servizio pubblico ha clamorosamente tessuto l’elogio del profilattico arrivando addirittura a raccomandarne l’uso agli adolescenti2"

  1. Che le industrie che producono preservativi siano contente non mi sembra un male, ma mi sfugge il legame tra pornografia e sesso libero. A meno di problemi di dipendenza da pornografia, di solito chi ha una soddisfacente vita sessuale guarda molto meno porno dai più "bacchettoni". Del resto che bisogno hai di guardarti un filmino se le tue fantasie le puoi mettere in pratica?
  2. Suppongo che la logica sia: se non usano il preservativo hanno paura di malattie e gravidanza quindi non fanno sesso prematrimoniale... ma siete mai stati giovani o siete nati vecchi?
"La storiella che si vuole spacciare per verità è sempre la stessa e cioè che l’uso del profilattico è rimedio efficace e sicuro contro il rischio di contrarre il virus dell’Aids 3, ma le cose non stanno affatto in questi termini. Infatti, la barriera costituita dal condom non è sufficiente né ad impedire una gravidanza né tantomeno una infezione da HIV in quanto le porosità presenti nel tessuto in lattice che riveste il profilattico sono abbastanza grandi da far passare sia gli spermatozoi che il virus mortale. 4"
  1. C'è sempre la possibilità che si rompa ma il fatto che riduca moltissimo le probabilità di contrarre il virus lo rende effettivamente efficace e sicuro. Del resto il fatto che in Italia abbiamo una scarsa natalità nonostante tutto il "sesso libero" indica che o gli italiani sono maestri del coitus interruptus o i preservativi funzionano benissimo.
  2. Credo che le probabilità che questo accada siano pari a quella di rimanere incinta e vergine.Comunque la tesi è facile da verificare, invito l'autore (tal Alfredo de Matteo) a: 
    1. prendere un preservativo
    2. infilarselo (se non sa come fare su wikipedia può trovare un video che spiega come infilare un condom)
    3. dedicarsi a del sano autoerotismo
    4. finito il tutto prendere il preservativo e appenderlo da qualche parte sopra un foglio di carta
    5. attendere per verificare se la carta si è bagnata. 
Un esperimento facilissimo da fare prima di scrivere idiozie del genere.
"Dunque, spacciare tale contraccettivo come sicuro al 100% induce i giovani a farne un uso spensierato e ripetuto5 e di conseguenza produce l’inevitabile effetto di diffondere in maniera esponenziale il contagio, soprattutto tra i giovani."
  1. Magari facessero un uso spensierato e ripetuto del preservativo, il problema è che non lo usano quando fanno sesso.
Ma quand'è che queste persone, in eclatante malafede, verranno accusate del reato di epidemia volontaria, o qualcosa di simile? almeno li mettiamo dove meritano ma con una scorta gratuita di preservativi da usare sotto le docce.

Questo è un post di: .

martedì 13 dicembre 2011

Diciannove anni, omosessuale, ritrovato carbonizzato e decapitato. Ma non è un crimine d'odio.

Jorge Steven Lopez, 19 anni
Puerto Rico - 14 Novembre 2011, il corpo di Jorge Steven Lopez,diciannove anni,  omosessuale, è stato trovato parzialmente carbonizzato e decapitato. Ma per lo stato non è un crimine d'odio.

La notizia non sarebbe naturalmente arrivata al grande pubblico se Ricky Martin non l'avesse twittata sul suo profilo. In pratica al cantante, originario del Porto Rico, non è andata giù la decisione del governo portoricano  di escludere dai crimini d’odio i casi di omicidi e violenze contro i cittadini gay (ed in generale contro quelli contro cittadini Lgbt). 

Come nota a margine il commento dell'investigatore Angel Rodriguez sul caso è stato "le persone che abbracciano questo stile di vita devono stare attente a quello che accadrà". Fortunatamente  il Dipartimento di Polizia locale  lo ha rimosso dal caso.

Naturalmente è prevista un'impennata dei crimini di questo tipo ora che "non sono così gravi".

Dovrebbero pensarci bene i paladini, anche nostrani, della legalità  a tirare fuori frasi del tipo "esiste già una legislazione in merito", "non c'è motivo di legiferare su questo punto" (ed incidentalmente evitare di dare noia alla chiesa magari). 

In linea di principio è giusto, tutte le vittime sono uguali, il problema è che il messaggio che comunemente passa è che "non c'è aggravante quindi il reato, tutto sommato, non è poi così grave". 

Quindi si ottiene l'effetto opposto... oppure... ora che mi ci fate pensare... sarà mica l'effetto voluto?

fonte notizia e immagini: GayWave

Questo è un post di: .

lunedì 12 dicembre 2011

Ricerche assurde su google

Il doodle di google dedicato a Arthur Conan Doyle è perfetto per questo post


Dopo il Trota nudo credevo di aver visto tutto ma una ricerca di oggi ha toccato il fondo. Non ci credete ? mi hanno raggiunto cercando (su google images) "mio fratello mi ha sverginato la figa"

Non so se compatire la tipa in questione o se reputarla un'idiota perché ha cercato su Google immagini invece che sul web. C'è naturalmente anche l'opzione che la stringa di ricerca sia stata inserita da un ragazzo in cerca di un po' di erotico sollazzo... il che spiegherebbe la ricerca per immagini.

In ogni caso consiglierei una visita, urgente, presso un qualche psicologo abilitato.

Colgo l'occasione per stilare la top-ten delle ricerche per l'ultimo  mese
  1. perizoma marcegaglia* / emma marcegaglia tanga (ragazzi siete malati...)
  2. limoni nell'ano (decisamente malati...)
  3. suicidio (e poi dicono che non c'è la crisi...)
  4. padre amorth (con e senza don zauker)
  5. gabriel la furia degli angeli
  6. harper grace and gideon scott
  7. pesce con tre occhi
  8. astronave in fondo al mare
  9. scilipoti / scipoliti (questa è la peggiore... quasi mi vergogno che arrivino nel blog così...)
  10. sesso con il cane / america.fanno.sesso.con.il.cavallo (la ricerca con i punti mi mancava)
*la stringa di ricerca in assoluto più utilizzata per raggiungere questo blog da quando ha aperto, batte persino blogspot porn

Questo è un post di: .

domenica 11 dicembre 2011

Il prezzo della verginità

Qualcosa nel nostro modello educativo non va
Leggo in giro per il web commenti, come quello del sempre acuto Metilparaben, sulla vicenda del finto stupro e del raid razzista di un centinaio di esaltati. Il mondo è pieno di idioti e l'Italia non fa differenza, di loro dovranno occuparsi le forze dell'ordine. Possiamo interrogarci su come cento persone possano trasformarsi in una folla sbavante e violenta ma la cosa non richiede troppa fatica, siamo in periodo di crisi e da tempo chi ci comanda fa di tutto per creare uno stato di conflitto permanente tra poveri.

Inutile sperare che episodi di questo tipo non si ripetano, purtroppo in molti ragionano "con la pancia" ed è fin troppo semplice accentuare il conflitto tra "noi" e "loro".

Quello che invece mi ha colpito di più è la motivazione della ragazza, ha preferito denunciare uno stupro inesistente , rischiando di mandare in galera degli innocenti o causare un linciaggio che solo per caso non ha causato vittime. Per cosa? per non dover confessare alla famiglia di aver perso la verginità con il suo ragazzo, per non confessare di aver assecondato quella "natura" dei quali i bigotti si riempiono la bocca per poi sputarla quando fa più comodo.

Che modello educativo è questo? perchè mai la verginità dovrebbe essere così importante?  forse per regalare allo sposo un bocciolo da deflorare la prima notte di nozze, retaggio millenario di una concezione della donna  più simile ad un trofeo che ad un essere umano.

Posso capire che i genitori vogliano proteggere la figlia da una gravidanza indesiderata ma farebbero meglio ad insegnarle l'uso degli anticoncezionali che a sottoporla a visite periodiche dal ginecologo per assicurarsi che nessuno abbia violato il dono al talamo nuziale.

Chissà se ora i genitori la considereranno una puttana o finalmente si accorgeranno di aver inculcato valori se non errati gravemente squilibrati.

Questo è un post di: .

sabato 10 dicembre 2011

Il trota nudo

Renzo Bossi alias "Il trota" allo specchio,
notare il tatuaggio inguinale :)
Ragazzi,voi siete malati, davvero!

Questo post è dedicato ad un anonimo visitatore del blog che é riuscito a trovarmi, almeno così dicono le chiavi di ricerca di blogger, grazie alla stringa "il trota nudo".

Ora mi chiedo, ma non potete drogarvi come tutti invece che cercare questa roba su internet? vi fa male, ma tanto!

In ogni caso il povero visitatore anonimo mi ha fatto tanta tenerezza che ho pensato di photoshoppargli io un'immagine della padanica trota.

Spero che sia di suo gradimento e rinnovo il mio invito a dedicarsi ad altro, e mi aspetto i suoi ringraziamenti infatti sono sicuro che se avesse trovato un'immagine originale probabilmente non sarebbe sopravvissuto :)

Un'ultima domanda poi agli internauti... ma perché vi fotografate sempre davanti allo specchio, non sapete che esiste l'autoscatto? o è solo un modo per far vedere il vostro nuovo iPhone?

A chi si chiedesse infine il motivo di tutti quei "fake" ... giusto per mettere le mani avanti :) ho il sospetto che il leghista medio non sia dotato di senso dell'umorismo.  

L'immagine è falsa e l'intento del post è quindi solo satirico... non si sa mai.

Questo è un post di: .

Fifa 12 - Bacio gay in campo dopo un goal (video)

Il bacio gay dopo l'azione
Se il tabù dell'omosessualità non è stato ancora risolto in campo, nonostante i primi coming out come quello del giovane calciatore  professionista David Testo, dopo tanti videogiochi che hanno inserito la possibilità di avere relazioni omosessuali ora dei piccoli cammei sono riusciti ad entrare nel mondo notoriamente omofobo e maschilista del calcio. 

Come potete vedere nel video che segue al termine di un'azione in Fifa 12 due giocatori festeggiano baciandosi sulla bocca, e non è un bacio casuale.



Che dire... quasi quasi inizio ad interessarmi di calcio :)

Questo è un post di: .

venerdì 9 dicembre 2011

Giovane imprenditore suicida, un altro

Un altro imprenditore suicida per debiti
Roma 06 Dicembre 2011 - Si è tolto la vita impiccandosi in giardino Alessandro Papa, 37 anni, giovane piccolo imprenditore romano. Disperato per il fallimento della società che aveva aperto con altri soci per gestire le palestre della capitale era dovuto ricorrere agli usurai ed alle banche per dei prestiti. Accortosi dell'imminente data di scadenza dei finanziamenti ha deciso di farla finita. Unica richiesta di aiuto, che nessuno sembra a ver compreso, con un messaggio su Facebook il 30 Novembre scorso "Quando pensi di aver perso tutto è troppo tardi per poter recuperare: resti lì a vagare senza meta alla ricerca di qualcosa che il tuo cuore spera, ma la tua testa sa che non ci sarà più: è tutto scritto".

Non riferirò ulteriori dettagli, si possono trovare sul web. Vorrei però soffermarmi sul fatto che non si tratta di qualcuno rovinatosi al gioco, di qualcuno che ha sperperato tutto in prostitute, droga o quant'altro.
Solo un semplice ragazzo che ha deciso di mettersi in gioco e si è trovato a dover far fronte alla crisi ed all'assenza di assistenza da parte dello stato e delle banche perché probabilmente "inadatto al business". Magari senza una famiglia in grado di sostenerlo, o con una a carico, o magari semplicemente costretto dalla banche ad usare come garanzia tutto quel che aveva.

Del resto senza una garanzia di qualche tipo (spesso la casa) è ormai possibile ottennere fidi o finanziamenti dalle banche.

Quale stato può dirsi tale se costringe un lavoratore ad un passo del genere? la violenza è sempre da condannare ma dopo aver letto la notizia, dopo le dichiarazioni dei politici sulla manovra lacrime e sangue non riesco a non capire il perché dell'odierno pacco bomba ad Equitalia.

Citando De Andrè ("il bombarolo"):

... Cosi' pensava forte, un trentenne disperato se non del tutto giusto, quasi niente sbagliato, cercando il luogo idoneo adatto al suo tritolo,insomma il posto degno, d'un bombarolo...

Chiudo il post citando la fonte dell'evocativa immagine usata nel post: "The hanged man"

Questo è un post di: .

Perché una tassa, non è meglio una multa?

Scudo fiscale di nuova generazione

Premesso che non mi intendo molto di legge. Non capisco tutto questo problema sullo scudo fiscale "difficile applicare la tassa"; perché già "scudato", perchè già spostato o che altro... non sarebbe più semplice trasformare la tassa in una multa?

Tu evasore hai portato all'estero i tuoi soldi per non pagare le tasse, li hai fatti rientrare grazie ad un governo compiacente e criminale. Ma la legge l'hai infranta comunque, quindi ti paghi un megamultone sui capitali che avevi esportato all'estero.
Ma non un 5 o un 10, un 55% che oltre al 5% dello scudo arriva al 60 e ti è andata pure di lusso che non sei finito in galera. Punto.

Mi sembra così semplice. Ma non sono ne un tecnico ne un politico e quindi sicuramente mi sfugge qualcosa.

Questo è un post di: .

giovedì 8 dicembre 2011

Per una volta, cambiamo perché tutto cambi

Che la chiesa paghi l'ICI, firma l'appello di Micromega

Gianfranco Rotondi del PdL ha avuto la bella idea di commentare, naturalmente a proposito del binomio Chiesa/Ici:
Pur apprezzando quotidianamente l’impegno e la libertà di giudizio di Gabriella Giammanco e di altre colleghe, vorrei sottolineare che sull’Ici la posizione del Pdl e’ di giusto favore alle esenzioni a favore della Chiesa per le ragioni che il buon senso degli italiani riconosce e condivide” (Daw-Blog/News)
Evidentemente o io non sono di buon senso o non sono italiano perché non mi ritrovo all'interno della massa di caproni dei quali Rodondi sembra convinto essere composta l'Italia.

Ho intitolato il mio ultimo post "politico" Cambiare perché tutto resti uguale, direi che è giunto il momento di dimostrare di voler cambiare sul serio.

Quale modo migliore per far pagare, finalmente, alla chiesa quanto le spetta, non per il suo apporto al sociale (quindi niente chiese, oratori e simili, non cerchiamo scuse) ma per le sue attività immobiliari ed economiche che con il sociale non hanno nulla a che fare.

Consiglio quindi a tutti di firmare l'appello di Micromega 


Presidente Monti, 

Lei ha appena presentato una manovra "lacrime e sangue" in cui si chiedono pesanti sacrifici ai cittadini, tra le misure previste anche la reintroduzione dell'Ici (in futuro Imu). Eppure i privilegi della Casta e della Chiesa non vengono intaccati: rimane in vigore quella legge simoniaca approvata dal governo Berlusconi per cui il Vaticano è esente dal pagamento dell'Ici. 
Per questo chiediamo al suo governo, affinché vengano mantenute quelle promesse di equità nella manovra, di abolire questo ignobile privilegio.

(7 dicembre 2011)

Siamo a più di 55.000 firme raccolte in pochissimo tempo, fate girare e firmare. Vediamo se facciamo cambiare idea al caro onorevole Rotondi.


Questo è un post di: .

mercoledì 7 dicembre 2011

Whats goin on.. (Sottotitoli in italiano)

Un bel video che parla di bullismo ed omofobia a scuola
Ho trovato questo video su youtube, mi sembra molto bello. Leggendo tra i vari commenti qualcuno pensa che sia un fake... non credo che tolga nulla al messaggio e quindi mi sono pèreso la briga di sottotitolarlo.

Spero di non aver fatto danni dato che è la prima volta che posto su youtube. Dopo il video trovate la trascrizione dei sottotitoli.

Buona visione.
Se non leggete i sottotitoli fate clic sul pulsante CC nel player...



  • Ciao! :) Mi chiamo Jonah!
  • Sembro felice, vero?
  • Invece NON lo sono, quello che vedi è il falso me
  • ...Ma sono il vero Jonah Mowry. Ho fatto cose...
  • Cose di cui NON sono fiero
  • Mi sono ferito...molte volte. Ho i segni
  • Il suicidio è stata una possibilità... molte volte
  • ...La prima volta che mi sono ferito è stato in SECONDA ELEMENTARE
  • Sono vittima di bullismo tutti i giorni, è iniziato in PRIMA ELEMENTARE
  • ...e il prossimo mese inizierò la TERZA MEDIA
  • Non sono pronto. ... Mi è rimasto un solo amico.
  • Gli altri sono alle superiori
  • Ho paura
  • Di tornare
  • Tante persone mi odiano
  • Non so il perché
  • Ma lo immagino
  • Perché anche io mi odio
  • Gay. Frocio. Cazzo. Coglione. Homo. Stronzo.
  • La lista continua e continua
  • Non ce la faccio più!!!
  • Sono stanco di essere abbattuto
  • E rialzarmi solo per essere abbattuto DI NUOVO
  • Ma...
  • Non me ne andrò
  • Perché sono più FORTE di così
  • E...
  • Ho UN MILIONE di ragioni per restare

Dimenticavo. Nella descrizione del video si legge che la situazione è passata e che ora il ragazzo sta molto meglio ed è più felice. Ottima cosa da sapere considerando quanto spesso dopo video del genere gli adolescenti si tolgono la vita  (Sono una vittima dell'amore)


Questo è un post di: .

martedì 6 dicembre 2011

Criceto muore per gioco erotico gay

Che brutta fine...
Torniamo ai post leggeri... dopo il caso del padre di famiglia che finisce all'ospedale con un limone nell'ano stavolta tocca a una coppia di ragazzi gay che hanno usato "contronatura" un povero innocente criceto, il quale dopo un po' di dentro/fuori ha deciso di rimanere dentro. Fino al termine della sua vita cricetosa.

Che brutta fine...

Ripercorriamo gli ultimi giorni della simpatica creatura. Il poverino è finito nelle mani di una coppia un po' annoiata di ragazzi gay di Bolzano che hanno deciso di comprare l'animaletto perché facesse loro compagnia durante qualche gioco erotico.

Peccato che il gioco in questione prevedesse un tubo di ragguardevoli dimensioni inserito nell'ano di uno dei due, nel quale l'animaletto curioso avrebbe fatto avanti/indietro dentro/fuori... avete capito.

Purtroppo dopo un po' di divertimento, forse a causa del freddo di stagione, ha pensato bene di restare "dentro", con comprensibile sconcerto del padrone di casa che si è visto costretto a raggiungere l'ospedale dopo essersi procurato qualche ferita nel tentativo di liberarsi del peloso squatter.

Alla fine è stato correttamente "sfrattato", come ? nel modo più naturale possibile visto il tipo di alloggio. Il poverino non è sopravvissuto ed ha lasciato questa, puzzolente, valle di lacrime.

Questo è un post di: .

lunedì 5 dicembre 2011

Cambiare perché tutto resti uguale

Mario Monti, piangi per noi

Peccato, un'occasione sprecata.

Lacrime & sangue erano prevedibili anzi, doverose. Lo psiconano pur di non perder consensi ha semplicemente fatto finta di nulla sperando che le cose si risolvessero da sole, e noi con lui. Non accade mai. Quindi siamo nella merda fino al collo sperando che qualcuno non decida di fare l'onda.

Come mai quindi dico che è un'occasione sprecata? perché questa manovra avrebbe potutto dimostrare che l'Italia vuole e può cambiare, che possiamo colpire il malaffare, la corruzione ed i privilegi.

Nulla è stato fatto, solo una ridicola una-tantum sui capitali scudati quando dovrebbero essere prosciugati altro che microtassati. 

Sono soldi rubati agli italiani, tasse non pagate, soldi che dovrebbero essere prelevati forzosamente approfittando del momento per mettere in galera i furbetti che li hanno portati all'estero... ed invece nulla, un ridicolo obolo che permetterà al nuovo governo di dire che ha preso da chi ha rubato senza farlo veramente. 

L'ICI poi? per per quanto sia una tassa odiosa ed odiata è stata tolta solo per crere consenso pur sapendo che avrebbe causato tagli ai servizi, un megaslogan elettorale da rispettare nella speranza di mettere a posto processi ed interessi vari in attesa delle prossime elezioni. 

Se solo la facessero pagare anche alla chiesa ed alle sue attività commerciali, invece no, nulla. Anche quella non si può toccate. 

Dei tagli alla casta poi meglio non parlare.

Questo governo è tecnico e fedele al suo scopo, fare le riforme impopolari in modo che i partiti non perdano faccia e consensi ed anzi possano farsi belli cavalcando di volta in volta quel che fa più comodo.

Peccato, sarebbe stato un bel messaggio per i mercati ed il mondo: "L'Italia vuole cambiare, l'Italia può cambiare!" invece non è cambiato nulla e forse il vero messaggio tra le righe è proprio questo

"Tranquilli, la politica sta riacquistando credibilità, il buffone sarà presto un ricordo ma nessuno vi toglierà le possibilità di speculare e lucrare. Dovete solo avere fiducia. Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi."

Questo è un post di: .

venerdì 2 dicembre 2011

Meglio prevenire che pregare - basta VatItalia

Meglio prevenire che pregare - basta Vatitalia

Ho letto questa notizia che ha dell'incredibile Il profilattico? vietato nominarlo su Radio Rai (da Il Fatto Quotidiano) che ha tutta l'aria di un bel favore alle gerarchie vaticane. 
Vietato citare il preservativo...per la giornata mondiale contro l’Aids, celebrata ieri con una maratona di programmi su Radio Rai... forza con la lotta per la prevenzione, guai a nominare il preservativo.... ieri mattina ore 8: 54, la direzione di Radio Rai 1 comunica ai giornalisti: “Carissimi, segnalo che nelle ultime ore il ministero ha ribadito che in nessun intervento – si legge nella mail interna – deve essere nominato esplicitamente il profilattico; bisogna limitarsi al concetto generico di prevenzione nei comportamenti sessuali e alla necessità di sottoporsi al test Hiv in caso di potenziale rischio...”. Firmato Laura De Pasquale, assistente del direttore di Radio Rai 1 e dei Radiogiornali, Antonio Preziosi. Dipendente di veloce carriera, la De Pasquale è la compagna di Roberto Gasparotti, da vent’anni uomo immagine di Silvio Berlusconi. Qualche giornalista, obiettore di coscienza, rompe l’embargo e pronuncia sommessamente la parolina incriminata: profilattico. - da Il Fatto Quotidiano
Dato che mi sarei anche stufato di vivere in un paese attaccato alle sottane della santa sede mi sono permesso di preparare questa immagine, chi volesse aderire alla campagna Anti-VatItalia "Meglio prevenire che pregare" è il benvenuto. 

Usatela pure come preferite, createne di nuove, non importa come ma facciamoci sentire!

Questo è un post di: .

giovedì 1 dicembre 2011

Proposta shock di libero, dieci anni di schiavitù per ogni immigrato prima di ottenere la cittadinanza italiana

Più lavoro nero di così...
Chiaramente il titolo del post è del tutto inventato, nessuna proposta del genere da Libero, almeno per ora, solo una più prosaica "togliamo i libri alle donne così torneranno a fare i bambini". La pagina incriminata sta facendo il giro del web quindi dovreste averla letta tutti... se non lo avete fatto la potete trovare qui sotto.

L'articolo di Libero con la brillante idea... cliccate per leggerlo a pieno schermo

L'articolo è naturalmente provocatorio e si basa su un concetto semplicissimo, più alta la scolarizzazione, quindi meno ignorante è la donna, più questa tenta di emanciparsi e prima di fare un figlio ci pensa un po' più a lungo, considerando magari oltre al desiderio di accoppiamento del marito anche altri fattori come ad esempio quelli economici.

Naturalmente l'idea è a dir poco idiota, un po' come quelli che pensano che durante la monarchia si stesse meglio perché c'erano dei bellissimi balli con abito lungo e trikketrakke ... generalmente lo pensano le persone che in quel caso sarebbero state relegate in cucina a pulire il pavimento. Misteri della psiche.

Non mi sono indignato come tanti per questa proposta, troppo idiota per valerne la pena, mi limito a consigliarne alcune alternative
  • Togliete la televisione ai mariti e tornerete a fare figli. Mai sentito dire che quando fa buio presto e non c'è televisore la gente qualcosa deve pur fare?
  • Il calcio deve essere illegale, dedicate la domenica a procreare
  • Basta con i bacchettoni, sesso libero fin dall'infanzia. Del resto statisticamente è più facile per una ragazzina concepire, quando l'ormone chiama... sta meno attenta
  • Basta educazione sessuale, che i giovani imparino sul campo così aumentiamo la natalità
  • Se il sesso deve servire solo a procreare che preti e suore facciano sesso tra di loro almeno una volta al giorno, così serviranno a qualcosa. Se la suora non partorisce almeno una volta l'anno che sia buttata fuori dal convento. 
  • Durante la gravidanza è inutile accoppiarsi con una donna, quindi l'uomo dovrebbe poter avere più mogli a disposizione o il diritto di farsi chi vuole, aumenteremo la natalità
  • Togliete dal commercio i preservativi, così faremo più figli
  • ...
Poi naturalmente visto che ci siamo possiamo estendere il tipo di proposte ad ogni aspetto della società qualche esempio ? 

Tutte le grandi cività del passato avevano gli schiavi, approfittiamo degli immigrati, volete venire in Italia? bene, pagherete la nazionalità con 10 anni di schiavitù.

Perché pagare spese sanitarie per curare casi gravi, uccidiamo chi ha patologie croniche o malformazioni e rivendiamo i suoi organi, otterremo tre risultati in un colpo solo: minore spesa sanitaria, guadagno per la sanità pubblica derivante dalla vendita degli organi e miglioramento delle condizioni di vita di parenti e genitori che non dovranno accudire il malato.

Perché pagare la galera ai criminali? basta pena detentiva solo lavori forzati o meglio ancora reintroduciamo i giochi gladiatori, rinascerà il mito della forza virile e il popolo potrà divertirsi a vedere una giustizia finalmente rapida ed efficiente.

Altre idee? facciamo vedere a Libero che siamo più bravi di loro.

Questo è un post di: .
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi