martedì 13 marzo 2012

Il razzismo di stato

CIE = CPT = Razzismo di stato
Non ditemi che ce l'ho con Giovanardi, mi ha scritto anche direttamente una mail, ma certe cose se le tira non c'è che dire.

La sua ultima crociata riguarda due ragazzi, nati in Italia, 23 e 24 anni fa. I due fratelli sono figli di immigrati e ora disoccupati dal 2007 quindi senza permesso di soggiorno

Solo io trovo una aberrazione avere due ragazzi nati in Italia, vissuti qui per quasi 25 anni e non riconosciuti come italiani, "ospitati" in un CIE (Centro di Identificazione ed Espulsione) nel quale sono finiti per la loro "pericolosità sociale" essendo pregiudicati per furti commessi quando erano minorenni? 

Ma da cosa vogliono espellerli e per dove visto che non hanno cittadinanza, nel paese dei genitori?

Mi chiedo, se sono ancora così pericolosi, che ci sono andati a fare in galera. Lo scopo della detenzione non dovrebbe essere la rieducazione ed il reinserimento nella società dei detenuti? evidentemente o questi due sono marci fino al midollo o più probabilmente il nostro sistema carcerario non riesce nel suo scopo. 

In ogni caso perché mai dovrebbero stare in un CIE? non voglio credere che sia perché così il CIE ci guadagna, si ok, il CIE di Modena è gestito dalla Misericordia di Modena presieduta, a detta del Fatto Quotidiano, dal fratello di Giovanardi (Daniele) ma forse è troppo credere che sia solo per meri motivi economici.

La cosa più divertente è la richiesta di Giovanardi "chiede al Governo quali iniziative intende intraprendere perché in uno Stato democratico, dopo l’intervento dell’Autorità giudiziaria che ha convalidato l’iniziativa della Questura, i cittadini possano conoscere quali sono i presupposti che hanno portato ad assumere decisioni così gravi e importanti, sia per i soggetti coinvolti sia per la cittadinanza, preoccupata dalle notizie di gravissimi episodi di violenza anche recentemente avvenuti nel nostro Paese

Richiesta che fondamentalmente si legge, a mio modesto parere (quindi è inutile mandarmi una mail... è un parere, non sto dicendo che lo ha detto Giovanardi): "i cittadini devono sapere quali reati sono stati commessi dai due fratelli così che possa montare un caso mediatico e guadagnare tanto consenso elettorale e magari riuscire a costringere la giustizia italiana ad espellerli, tanto sono solo due negher"


Questo è un post di: .

2 commenti:

  1. mi associo a quanto scrivi... cresciuti in Italia sono italiani. Tropo aberrante che la legislazione corrente possa permettere anche solo l'equivoco sulla loro cittadinanza

    RispondiElimina
  2. Che poi bisogna ricordare al caro G e fratello che la sicurezza dei cittadini dipende soprattutto dalla qualità e quantità dei mezzi delle forze dell'ordine, quindi è ora che il governo visto che stiamo in un periodo di risparmio controlli l'effettiva utilità e costo di questi centri di espulsione perchè negli ultimi cinque anni su questo versante non mi sembra che ci siano stati dei miglioramenti significativi, anzi tutto il contrario, c'è sempre meno sicurezza e si usano con gli immigrati metodi che farebbero impallidire la Gestapo.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi