giovedì 14 giugno 2012

Condannati per corruzione in parlamento fino al 2022 ?

aspetta e spera...
In Italia i condannati per corruzione saranno incandidabili in parlamento, ma solo dal 2018 (fonte).

Fatemi capire, questo vuol dire che i partiti vogliono candidarne parecchi nel 2013 ed in eventuali elezioni successive? 

Dato che non è detto che il prossimo governo durerà 5 anni, supponiamo ad esempio che ne duri 4 e che le elezioni si facciano nel 2013, potremmo avere condannati in parlamento fino al 2022!

No, dico... DUEMILAVENTIDUE

Mi viene il dubbio che ci stiano prendendo per i fondelli a voi no ? e poi si sorprendono se mettono le bombe? per ora gli è ma andata di lusso, se non stanno facendo della prove hanno semplicemente scelto il bersaglio sbagliato.

Peter Gomez nel suo blog sul Fatto Quotidiano analizza perfettamente la situazione:
...ormai buona parte dell’equipaggio del Titanic-Italia abbia abbandonato ogni proposito di tentare di governare la nave e pensi esclusivamente ad occupare le ultime scialuppe disponibili. Il secondo paese più corrotto d’Europa (significativamente dopo la Grecia) ha ormai deciso di schiantarsi. Non c’è nessuna correzione di rotta. Non c’è nessun esempio che possa indurre alla fiducia i passeggeri...
A questo punto mi chiedo, vale la pena tentare di corregere la rotta o non resta che provare a raggiungere quelle scialuppe magari  facendo cadere nelle gelide acque polari quelli che sono saliti per primi ?

Questo è un post di: .

6 commenti:

  1. decisamente, tipico comportamento degli Yes Man
    ovvero scemi di guerra in tempo di guerra e di pace, ovvero Massoni di Merda. E' evidente che sperano di vincere le elezioni, in maniera , poi di cambiare a loro favore le leggi , omnia semper , altro che 2018 e/o 2022.

    RispondiElimina
  2. A me il dubbio di essere preso per i fondelli non viene, ne ho la certezza.
    Vi ricordate ancora dei tagli che dovevano essere fatti ai costi della politica? che cosa se ne è fatto? poco e nulla.
    Adesso si scopre che c'è un ammanco di 3.5 miliardi e che gli esodati sono 390.000...

    e si che ad esempio l'abolizione delle province da sola sarebbe già un gran passo avanti.

    RispondiElimina
  3. Qesta, è la dimostrazione lampante, che i nostri politici sono dei corrotti senza vergogna e, non hanno nessuna voglia di cambiare.Dobbiamo farcene carico noi elettori, mandiamoli tutti a casa e per sempre.

    RispondiElimina
  4. niente di nuovo sotto questo cielo...il culo lo mette sempre la gente normale..ma una bella rivoluzione pacifica andiamo a roma e prendiamoli semplicemente a schiaffi e a calci in culo ....quello che si meritano...questi analfabeti condannati pregiudicati deliquenti che ci governano.....loro nell'olimpo noi nella miseria.........votiamo tutti grillo almeno lui e' un comico professionista questi sono solo dilettanti

    RispondiElimina
  5. ministro severino.....dovrò continuare a mantenere dei delinquenti ancora per molto?.. io ne ho le palle piene di questi ladri !!!!

    RispondiElimina
  6. Perchè non si accingono a votare la franchigia per i "già" condannati, od in via di condanna,coloro che saranno eletti al senato od al parlamento.???

    Tanto la faccia ce l'hanno . Ci prendono proprio per fessi.!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi